Architecture

15° Biennale di Architettura – Padiglione Svizzera

Posted on
15 biennale di architettura padiglione svizzera

Nell’ambito del contributo svizzero alla Biennale Architettura 2016, il progetto Incidental Space dell’architetto Christian Kerez intende sondare le possibilità per pensare, costruire e vivere l’architettura in modo diverso, sia sul piano ideale che sotto il profilo tecnico. All’inizio di questo percorso, Christian Kerez pone lo spazio architettonico come assioma: l’architettura tramite il medium architettura può essere specchio di se stessa. Seguendo questa filosofia, per l’esposizione nel Padiglione svizzero di Bruno Giacometti, Kerez ha previsto uno spazio come progetto architettonico.

15 biennale di architettura padiglione svizzera 2

Scopo del progetto non è di realizzare uno spazio fabbricato nato da una specifica costruzione, ma piuttosto di creare, seguendo un intento architettonico-astratto, un piccolo spazio che riunisce in sé la massima complessità possibile, che si espande all’infinito verso l’interno e il cui carattere visivo non è immediatamente decifrabile. Kerez è alla ricerca di uno spazio che non corrisponda più in alcun modo a quanto l’architettura ha finora pensato come spazio architettonico.

15 biennale di architettura padiglione svizzera 3

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *