Architecture

15° Biennale di Architettura – Padiglione Venezuela

Posted on
15° Biennale di Architettura - Padiglione Venezuela

Il padiglione venezuelano progettato dall’architetto Carlo Scarpa, apre le sue porte dopo un importante lavoro di restauro. Al suo interno viene ospitata per la 15° Biennale di Architettura la mostra intitolata Forze Urbane, un progetto incentrato sulle attuali politiche del territorio realizzate nei quartieri più disagiati del Paese.
Forze Urbane mostra 15 interventi realizzati per consolidare i tessuti urbani di alcuni barrios che sono nati in modo spontaneo in 8 città del Paese. Progetti di spazi pubblici, luoghi di svago, angoli di pace, istallazioni e servizi, dove l’architettura viene impiegata come strumento per rafforzare l’organizzazione sociale. I progetti presentati hanno tutti lo stesso spirito: sono interventi discreti, concepiti come micro-chirurgie urbane, quasi tutte risultato di bandi aperti e workshop internazionali.

15° Biennale di Architettura - Padiglione Venezuela

Forze Urbane è una mostra costruita a partire da scarse risorse economiche, ma nonostante ciò il risultato è sorprendente. La sala piccola funge da laboratorio di progettazione, con un collegamento in streaming a quattro dei progetti realizzati cui parteciperanno le comunità organizzate coinvolte. Nella sala grande vengono presentate alcune cartoline contenenti le schede dei progetti, suddivisi a seconda delle grandi tematiche affrontate nel progetto. Il padiglione del Venezuela rispecchia la volontà del Paese di fare grandi cose, nonostante le scarse risorse (esclusivamente di tipo economico).

15° Biennale di Architettura - Padiglione Venezuela

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *