Art

A MALAGA NASCE LA SEDE SATELLITE DEL CENTRE POMPIDOU

Posted on
Centre Pompidou Malaga

Il celebre Centre Pompidou apre la sua collezione al mondo intero. Da quest’anno, infatti, il museo parigino esporta il suo marchio e parte della sua collezione in diverse città del pianeta, prima su tutte il capoluogo andaluso. A partire dal 28 marzo 2015 Malaga inaugura il primo Centre Pompidou provvisorio, ospitato all’interno del Cubo, una nuovissima struttura architettonica realizzata dagli Architetti Javier Pérez de la Fuente e Juan Antonio Marín Malavé, con la collaborazione dell’artista Daniel Buren.

Centre Pompidou Malaga

L’obiettivo ideale dell’esposizione permanente è quello di orientare lo specchio dell’arte verso lo spettatore, in modo da farlo immergere nelle immagini del suo tempo. Sono 5 i temi affrontati all’interno della sede malaguena: metamorfosi, autoritratti, l’uomo senza volto, il corpo politico, il corpo in pezzi. Tutte e 5 le categorie fanno riferimento al figlio di Malaga, ovvero Pablo Picasso. La mostra vuole indagare i rapporti costanti ed i rimandi esistenti tra il celebre artista e le opere esposte, prendendo come fulcro centrale l’uomo, inteso come unione tra corpo e mente.
Tra i vari big sono presenti sculture, installazioni, dipinti e video opere di Francis Bacon, Marc Chagall, Frida Kahlo, René Magritte, Alberto Giacometti, Fernand Legér, Alexander Calder e chiaramente Pablo Picasso.
Parigi rende omaggio a Malaga per aver dato la luce a uno dei massimi esponenti dell’arte contemporanea mondiale e per essere tutt’ora un importante punto di riferimento per la cultura spagnola ed europea.

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *