Architecture

Accidentally Wes Anderson, architettura da film

Posted on

Colori pastello, facciate frontali e una simmetria inquietante: sono questi i punti chiave dell’estetica dei film firmati Wes Anderson.
Location che sembrano finte ma che invece esistono realmente e che vengono raccolte su Instagram. @accidentallywesanderson è un profilo che raccoglie gli scatti dei posti di tutto il mondo che sembrano essere usciti dalle sue pellicole,l’account in pochi mesi ha raccolto 155mila appassionati e più di 200 foto provenienti da tutto il mondo e segnalate attraverso l’hashtag #AccidentallyWesAnderson e raccolte sul sito ufficiale.

Wally Koval
, il creatore del profilo, ha detto a Vogue che ha cominciato usando le fotografie raccolte su Reddit, ma nel giro di poco tempo hanno iniziato ad arrivargli moltissime altre immagini. Una community riconosciuta a livello ufficiale che è stata coinvolta proprio dal regista per la condivisione in anteprima dell’artwork del prossimo film @IsleOfDogsMovie!

Per contribuire è necessario collegarsi al sito www.accidentallywesanderson.com ed inviare i propri scatti aggiungendo una piccola descrizione sul luogo della location. Ogni foto deve avere una composizione simmetrica, una tavolozza di colori sul pastello e un tocco di nostalgia. Gli ingredienti tipici delle architetture plastiche dei film di Wes Anderson!

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

Un post condiviso da @accidentallywesanderson in data:

Related Post

Annalisa Guerisoli

Instagram addicted, appassionata di luoghi abbandonati, mi cibo di viaggi e di nutella. Astenersi fan dell’uncinetto e del cucito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *