Design

ADI Design Index 2016

Posted on
ADI Design Index 2016

Sono ben 907 i prodotti candidati per l’edizione 2016 dell’ADI Design Index e solo 279 sono stati i selezionati. I prescelti saranno presentati al pubblico in una mostra che si svolgerà a Milano e a Roma. Questi prodotti fanno parte della preselezione che permetterà di partecipare al prossimo Compasso d’Oro ADI, il premio che da oltre sessant’anni segnala i migliori designer e le migliori aziende del design italiano.
Tra i diversi prodotti selezionati, all’interno della sezione “Ricerca, teorico, storico, critica e progetti editoriali” è presente anche la nostra rivista PLATFORM, da sempre attenta alla qualità dei contenuti e alla bellezza della veste grafica. Maggiori informazioni sono visibili al seguente link.

ADI Design Index 2016

Immagini e schede descrittive dei prodotti e dei servizi selezionati saranno pubblicate in un catalogo e sono già visibili sul sito web dell’ADI Design Index.
Mostra e catalogo comprendono inoltre, nella sezione Targa Giovani, i progetti elaborati dagli studenti di design delle scuole italiane di livello universitario.
Il catalogo vuole fare anche il punto sulla situazione attuale del mondo del progetto in Italia, grazie a scritti di Giuliano Noci (Prorettore del Polo territoriale cinese del Politecnico di Milano) e del saggista Decio G. R. Carugati, assieme alla presentazione del presidente ADI Luciano Galimberti e ad una relazione del Comitato scientifico di coordinamento dell’Osservatorio permanente del Design ADI, responsabile della selezione.
La mostra milanese, visibile al Palazzo dei Giureconsulti in via Mercanti 2, fa parte del programma della Fall Design Week e di Design City Milano 2016. A Roma l’esposizione è aperta al pubblico presso l’Ex Cartiera Latina, Sala Appia ed è visibile fino al 1° novembre.

ADI Design Index 2016

 

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *