Design

Alessi Tea & Coffee Piazza and Towers

Posted on

Dall’8 giugno al 4 agosto 2019 a Matera verrà ospitata l’esposizione “Alessi Tea & Coffee Piazza and Towers”, che arricchirà il ricco programma di eventi di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura.
La rassegna illustra i felici esiti di due operazioni di ricerca che testimoniano l’incessante attività di esplorazione nel mondo del possibile creativo di una delle più note Fabbriche del Design Italiano. Condotte sotto la direzione di Alessandro Mendini, “Tea & Coffee Piazza” del 1983 e a vent’anni di distanza “Tea & Coffee Towers” del 2003, hanno aperto nuove strade di sviluppo per il design, coinvolgendo per la prima volta esponenti dell’architettura internazionale nella progettazione dell’oggetto domestico.
Negli spazi di Caliainteriors saranno esposti i progetti di Michael Graves, Richard Meier, Alessandro Mendini, Aldo Rossi, William Alsop, David Chipperfield, SANAA/Kazuyo Sejima + Ryue Nishizawa, Doriana O. Mandrelli e Massimiliano Fuksas, Toyo Ito, Tom Kovac, Jean Nouvel, UNStudio/Ben van Berkel + Caroline Bos.

Si è voluto offrire ai progettisti un territorio di sperimentazione affinché si producessero le condizioni favorevoli per arricchire con nuove idee il panorama del design degli anni futuri” dichiara Alberto Alessi. Undici gli architetti protagonisti del primo metaprogetto e ventidue per il secondo, chiamati a disegnare, liberi da qualsiasi vincolo posto dalla produzione industriale, la propria interpretazione di un servizio da tè e caffè. Il risultato è “una storia di micro-architetture da tavola, di micro-urbanistica da appartamento, che attraverso la visione sintetica di un micro-universo, ha portato dentro alle case dei veri e propri messaggi scenografici, delle icone dell’ospitalità, dei concentrati delle utopie di ogni autore”.

Cristina Bigliatti

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d'Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c'è niente che riguarda l'arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

More Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *