Photography

ANIME IN RADA

Posted on
Side Vega | Anime in Rada © Angelo Dadda

Da alcuni anni trovo interessante fotografare le prue delle navi mercantili ferme in rada.

Sono corpi immobili, quasi assopiti, in attesa di riaccendersi per venire caricati e avere una nuova destinazione da raggiungere o per scaricare il loro carico in porto. Navigandoci attorno a distanza di sicurezza ho sempre avvertito una forte spinta ad arrivarci molto vicino e poterle osservare e ascoltare. Avvicinarsi così proprio alla loro parte più resistente e pronunciata, ma proprio per questo più intima e vulnerabile, la prua. Sono affascinato dalle navi mercantili, quelle che sono state costruite per il commercio, per trasportare da un punto all’altro del pianeta materiali e prodotti necessari per il fabbisogno umano.

 

Oveseas Yosemite | Anime in Rada © Angelo Dadda
Oveseas Yosemite | Anime in Rada © Angelo Dadda

 

Costruzioni galleggianti stabilmente abitate da strani personaggi, semplici, razionali e talvolta inconsueti per noi gente di terra trasferita al mare. Personaggi che in realtà sono solo semplici lavoratori del mare, obbligati e abituati a navigare piuttosto che stare in banchina a muovere merci o attivare motori.

Le prue delle navi per me rappresentano le loro anime. Il cuore la poppa e il corpo le loro fiancate con le linee d’acqua. Le forme, i colori, le proporzioni, le linee delle prue mi fanno immaginare come davvero sono nel profondo e come si comportano una volta in alto mare, magari durante una tremenda burrasca. Trovo poi interessante scoprire di più della nave che ho fotografato, indagando in rete sul suo nome, la sua bandiera, l’armatore, la data e il luogo di costruzione, il tipo, la stazza, le rotte navigate e i porti visitati.

 

Renate | Anime in Rada © Angelo Dadda
Renate | Anime in Rada © Angelo Dadda

 

Geaco | Anime in Rada © Angelo Dadda
Geaco | Anime in Rada © Angelo Dadda

 

Maior | Anime in Rada © Angelo Dadda
Maior | Anime in Rada © Angelo Dadda

 

Gundem3 | Anime in Rada © Angelo Dadda
Gundem3 | Anime in Rada © Angelo Dadda
Angelo Dadda
Angelo Dadda, grafico, fotografo, designer, pescatore, nato a Milano. "non ti preoccupare della dimensione, babe, quello che vedi è tutto amore, alla fine quello che prendi è uguale a quello che dai" (Mambo nel film Happy Feet)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *