Art

Arte Fiera 2018

Posted on
Artefiera 2018 


Titolo dell’opera: Apollo Hile 


Nome artista: Marina Vargas 


Anno di realizzazione: 2015 


Tecnica: Polistirolo espanso, resina, polvere di marmo e smalto 


Dimensioni: cm. 87 x 77 x 59 


Galleria : COSTANTINI ART GALLERY

In arrivo la 42° edizione di Arte Fiera, l’evento d’arte moderna e contemporanea di più lunga tradizione in Italia. Aperta al pubblico negli spazi di Bologna Fiere, dal 2 al 5 febbraio con preview il primo febbraio, accoglie 152 gallerie a cui si aggiungono 30 espositori legati a editoria, grafica e creatività.
Angela Vettese, al suo secondo anno di direzione artistica della manifestazione, arricchisce la kermesse con momenti di approfondimento dedicati sia ai singoli artisti che alla riflessione teorica.
Nell’ottica di rafforzare il suo rapporto con il tessuto cittadino di Bologna, vengono attivate collaborazioni con realtà quali FICO, Cineteca, Teatro Comunale, i musei e le fondazioni cittadine, l’Università e moltissimi soggetti privati; tra questi Fondazione Golinelli che proporrà in fiera un’esperienza immersiva in 3D.
Tra le novità di quest’anno c’è il convegno internazionale a cura di Angela Vettese con Clarissa Ricci, in programma il 2 e il 3 febbraio, intitolato Tra mostra e fiera: entre chien et loup, organizzato in collaborazione con l’Università IUAV di Venezia con il patrocinio dell’Università di Bologna. Gli incontri saranno a cura di Clarissa Ricci, Cristina Baldacci e Camilla Salvaneschi e vi partecipano accademici, artisti, critici, curatori, editor e altri attori dell’art system.

Artefiera 2018  Titolo dell’opera: APPROSSIMARSI ALLA LUCE  Nome artista: PAOLO RADI  Anno di realizzazione: 2017  Tecnica: perspex, acrilico e pvc  Dimensioni: cm 63x93  Galleria : FERRARINARTE
Artefiera 2018
Titolo dell’opera: APPROSSIMARSI ALLA LUCE
Nome artista: PAOLO RADI
Anno di realizzazione: 2017
Tecnica: perspex, acrilico e pvc
Dimensioni: cm 63×93
Galleria : FERRARINARTE

La Main Section della fiera vedrà gli approfondimenti della nuova sezione Modernity, intesa non come arte moderna, ma come attualità.All’interno di 11 stand i visitatori potranno ammirare piccole mostre personali di artisti meritevoli di uno sguardo più attento. L’intento è quello di creare un percorso tra artisti diversi per epoca, nazionalità e movimento di afferenza, accomunati dal fil rouge della peculiare rilevanza che distingue il loro lavoro e dal coraggio dei galleristi che hanno deciso di presentarli.
Arte Fiera 2018 non prevede linee di confine espositivo tra moderno e contemporaneo, ad eccezione del gruppo Nueva Vista. Le sezioni e i generi si mescolano organicamente con l’intento di creare un percorso di visione e di interesse in cui le opere di ieri e di oggi dialogano armonicamente.

Artefiera 2018  Titolo dell’opera: Atlante #001  Nome artista: Francesco Jodice  Anno di realizzazione: 2017  Tecnica: Stampa ink jet su carta cotone, plexiglas, cornice in legno.  Dimensioni:  113 x 202,5 x 5 cm  Galleria : MICHELA RIZZO
Artefiera 2018
Titolo dell’opera: Atlante #001
Nome artista: Francesco Jodice
Anno di realizzazione: 2017
Tecnica: Stampa ink jet su carta cotone, plexiglas, cornice in legno.
Dimensioni: 113 x 202,5 x 5 cm
Galleria : MICHELA RIZZO

Si rafforza ulteriormente il legame con la città e la sezione POLIS. POLIS / ARTWORKS, che comprende installazioni in suggestivi e imprevisti spazi in città, a cura di Angela Vettese con il coordinamento di Nicolas Ballario e in collaborazione con alcune gallerie che partecipano ad Arte Fiera. POLIS / CINEMA, La comunità che viene, a cura di Mark Nash, è una rassegna di film che si tiene sia in fiera che al MAMbo e che riflette sull’identità comunista e postcomunista di una gran parte della cultura sia bolognese che italiana. POLIS / SPECIAL PROJECTS: PERFORMING THE GALLERY, progetto a cura di Chiara Vecchiarelli che esplora le potenzialità operative della performance nel contesto culturale, politico ed economico del contemporaneo. POLIS / BBQ, coordinato da Mia D. Suppiej, progetto che connette il lavoro di artist run space e spazi no profit sorti negli ultimi anni a Bologna e offre uno scorcio sulla scena indipendente dell’arte contemporanea in città.

Artefiera 2018  Titolo dell’opera: Al di la' di ogni esempio  Nome artista: Carla Accardi  Anno di realizzazione: 2006  Tecnica: vinilico su tela  Dimensioni: 160x220 cm  Galleria : SANTO FICARA
Artefiera 2018
Titolo dell’opera: Al di la’ di ogni esempio
Nome artista: Carla Accardi
Anno di realizzazione: 2006
Tecnica: vinilico su tela
Dimensioni: 160×220 cm
Galleria : SANTO FICARA

Alcune importanti acquisizioni: la Fondazione Carisbo stanzia il “Fondo Arte Fiera”, fino a 50.000 euro destinati all’acquisizione di una o più opere che andranno ad arricchire le Collezioni d’Arte e di Storia della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, e la Fondazione MAST sceglierà ad Arte Fiera delle opere fotografiche sul tema industria e lavoro per la propria collezione.
Tra i numerosi premi che verranno consegnati durante la kermesse ci sono: la dodicesima edizione del Premio Gruppo Euromobil Under 30; il Premio ANGAMC alla carriera; il Premio #ContemporaryYoung; il premio Centro Porsche Bologna; la settima edizione del Premio Rotary Bologna Valle del Samoggia; il premio Consultinvest.

Artefiera 2018  Titolo dell’opera: An Upward Displacement  Nome artista: Rune Guneriussen  Anno di realizzazione: 2010  Tecnica: photo digital c-print-alluminium-laminate  Dimensioni: 125 x 191 cm  Galleria : MARCOROSSI ARTECONTEMPORANEA
Artefiera 2018
Titolo dell’opera: An Upward Displacement
Nome artista: Rune Guneriussen
Anno di realizzazione: 2010
Tecnica: photo digital c-print-alluminium-laminate
Dimensioni: 125 x 191 cm
Galleria : MARCOROSSI ARTECONTEMPORANEA

Altro appuntamento imperdibile fuori dalle mura fieristiche è l’ART CITY Bologna, il programma istituzionale di eventi ed iniziative speciali – sotto la nuova direzione artistica affidata a Lorenzo Balbi – che propone un programma articolato in un progetto speciale e dieci eventi, tra mostre, installazioni e performance.
Sabato 3 febbraio ART CITY White Night invade la città con centinaia di iniziative per una notte bianca dedicata all’arte. Tra i numerosi eventi ci sarà l’inaugurazione della mostra dell’artista bolognese Matteo Felloni – reso celebre dai suoi ritratti eseguiti interamente a penna – che avrà luogo presso il Vanilia & Comics; e la mostra Music2Pictures, organizzata presso Bam! Strategie Culturali, in onore del 5° compleanno di Polpetta Mag, un magazine online di musica e arte che è diventato un’istituzione a Bologna.
Il programma completo è disponibile su www.artcity.bologna.it e www.artefiera.it.

Artefiera 2018  Titolo dell’opera: Alberi  Nome artista: Manuel Felisi  Anno di realizzazione: 2017  Tecnica: Tecnica mista su tela  Dimensioni: cm. 220x350  Galleria : FABBRICA EOS
Artefiera 2018
Titolo dell’opera: Alberi
Nome artista: Manuel Felisi
Anno di realizzazione: 2017
Tecnica: Tecnica mista su tela
Dimensioni: cm. 220×350
Galleria : FABBRICA EOS
Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d'Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c'è niente che riguarda l'arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *