Art

As light through fog

Posted on
As light through fog

Dal 14 luglio al 15 ottobre 2017 la Chiesa della Spina a Pisa ospita un’installazione dell’artista americano Richard Nonas, intitolata “… As light through fog …” Architectural memory pierced by art.
L’evento è organizzato dal Comune di Pisa in collaborazione con l’Università degli Studi di Pisa, la Scuola Normale Superiore, l’Associazione SpazioTempo di Michela Rizzo e la Cooperativa Atlante Servizi Culturali, col supporto della galleria bolognese P420.

photo courtesy Richard Nonas 2017
photo courtesy Richard Nonas 2017

L’installazione è costituita da 14 parallelepipedi i quali disegnano una linea diagonale di circa 14 metri. Questa linea viene ad interferire con le altre preesistenti nel luogo: quella del fiume e le linee oblique dell’architettura della chiesa. La linea di Nonas è una delle infinite linee possibili dentro questo spazio, che si rivela dunque come vuoto: diventa così un luogo dell’assenza, dove le tracce lasciate dalla storia si perdono nella nebbia del tempo e non sono più chiaramente visibili né alla vista né alla memoria.

As light through fog

As light through fog

As light through fog

 

As light through fog

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *