Architecture

Benvenuto Mada Building!

Posted on
MADA (FILEminimizer)

In via Tortona 33 a Milano, BNP Paribas REIM Sgr e Il Prisma, hanno presentato il nuovo immobile MADA Building.
L’edificio rappresenta uno dei principali interventi di riqualificazione urbana realizzati nella zona ed è il risultato finale di un processo di ristrutturazione che ha richiesto un investimento diretto del valore di 12 milioni di euro.

Il progetto immobiliare – tecnologicamente ed architettonicamente all’avanguardia – è stato realizzato dal team di progettazione dello studio Il Prisma. Lo studio di architettura ha orientato il proprio lavoro seguendo quattro fattori fondamentali per l’intervento di ristrutturazione: una pianificazione strategica mirata; un approccio multidisciplinare basato sulla collaborazione di un team multi-talento; una particolare attenzione volta alla ricerca ed all’innovazione; una progettazione sostenibile.

MADA_9 (FILEminimizer)

L’edificio è caratterizzato da uno scenografico ingresso principale, costituito da una quinta alta quanto tutto l’immobile, rivestito in acciaio corten e attraversato da un tunnel vetrato di sei piani. Ai suoi lati svettano due monoliti di cristallo – le ali principali della struttura – circondati da bianche cornici opache che chiudono armonicamente il disegno geometrico della facciata.
Il piano terra si presta ad ospitare attività complementari come temporary store, showroom e ristoranti; allo stesso modo il rooftop può accogliere diverse funzioni, grazie al giardino e allo sky bar di cui è dotato.
Nasce così un progetto architettonico radicato nel contesto locale in cui è collocato, simbolo di un dialogo aperto tra elementi pubblici e privati e allo stesso tempo capace di portare nuova linfa al quartiere.

Al seguente link potrete visualizzare il video di presentazione del progetto

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *