Architecture

BIG disegnerà la nuova S. Pellegrino Flagship Factory

Posted on
BIG disegnerà la nuova S. Pellegrino Flagship Factory

Lo studio di architettura internazionale BIG è il vincitore del contest lanciato dalla S. Pellegrino, per trasformare lo storico stabilimento in un capolavoro di design.
Una struttura innovativa, tecnologicamente avanzata, che armonizzi l’estetica dello stabilimento con il territorio circostante e apporti benefici per le persone che vi lavorano e per il territorio in cui sorge. Sono queste le basi sulle quali sorgerà la S.Pellegrino Flagship Factory, la nuova casa dell’acqua minerale S.Pellegrino disegnata dal celebre architetto danese Bjarke Ingels, founder dello studio BIG (Bjarke Ingels Group).
Il progetto è il risultato di un contest mondiale lanciato dall’azienda e curato da Luca Molinari Studio. BIG sarà partner dell’azienda per i prossimi quattro anni e i lavori di costruzione partiranno nel 2018.

BIG disegnerà la nuova S. Pellegrino Flagship Factory

Il progetto, che prevede un investimento complessivo di 90 milioni di euro, interesserà i territori di San Pellegrino Terme e Zogno e si pone l’obiettivo di armonizzare l’estetica dello stabilimento con l’ambiente circostante, valorizzando in secondo luogo la vocazione turistica della Valle Brembana.
La prima priorità è la costruzione del ponte che collegherà lo stabilimento alla variante di Zogno per passare poi a quella del parcheggio multipiano per i mezzi pesanti. Dal 2019 l’attenzione sarà concentrata sugli uffici e sulla parte nord della fabbrica e sarà costruito il S.Pellegrino Experience Lab, un luogo avveniristico dove i visitatori potranno scoprire tutti i valori dell’acqua minerale e perfino rivivere il viaggio lungo 30 anni che l’acqua S.Pellegrino compie prima di diventare l’acqua minerale emblema del gusto e dello stile italiano.

BIG disegnerà la nuova S. Pellegrino Flagship Factory

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *