Art

BOA MISTURA A BOGOTÀ: PLAZA DE LA HOJA

Posted on
00 boamistura_bogota_socialchange_7961

Il collettivo creativo BOA MISTURA questa volta ha lavorato in Colombia a Bogotà, creando un disegno di 5000 metri quadrati che forma la parola ”vida”, vita. Un intervento urbano che coinvolge gli abitanti locali e crea non solo una piazza colorata, ma un nuovo senso di comunità.

BOA MISTURA usa la street art quale input creativo al cambiamento sociale. Le persone vengono così da loro “contagiate” attraverso il colore e la voglia di fare.

A settembre hanno lavorato a Bogotà, in Colombia, paese che vive un conflitto interno e che sembra non finire mai, spingendo quasi 6 mil. di colombiani a lasciare la propria casa per trovare rifugio altrove, ovvero i cosiddetti IDP, internally displaced persons.
457 di queste famiglie sono state alloggiate vicino alla piazza oggetto dell’intervento da parte di BOA MISTURA a Bogotà e le stesse sono state coinvolte nella creazione del grande dipinto realizzato a terra.

La realizzazione del murales, nato dall’approccio partecipativo, è diventato non solo un modo per abbellire un luogo urbano anonimo, regalandoli un’identità, ma aiuta a creare la comunità cittadina, in quanto ritrovarsi insieme ad altre persone unite dalla passione dell’atto creativo, trasforma l’habitat di ognuno in un posto speciale. Questa è un’esperienza veramente unica e la diventa maggiormente se si pensa a chi ha dovuto lasciare tutto per ricostruirsi una vita.

05 boamistura_bogota_socialchange_7589

L’opera si compone di una foglia gigante, composta da centinaia di foglie più piccole che sono disposte in modo da poter leggere la parola VIDA. Ciascuna di queste foglie appartiene alle specie più significative dei diversi ecosistemi del paese, riferendosi così in modo diretto alle persone che ora vivono nell’edificio, ovvero i simboli dei loro luoghi di origine. É interessate inoltre notare in questa opera la percezione che cambia a seconda del punto di osservazione e solo quando si è in alto permette la visione d’insieme, come una speranza che si concretizza.

Il grande potere dell’arte quale motore di un cambiamento sociale possibile e alla portata di tutti.

10 boamistura_bogota_socialchange_3989

Annalisa Guerisoli
Instagram addicted, appassionata di luoghi abbandonati, mi cibo di viaggi e di nutella. Astenersi fan dell'uncinetto e del cucito.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *