Design

“Brave New World”, le visioni del futuro di Nagami. In 3D

Posted on

Al Salone del Mobile ci si chiede continuamente: come sarà il futuro? Certamente non solo del design, ma anche dell’ambiente, in rapporto alla produzione degli oggetti e agli sprechi da evitare, sia di tempo sia di materiali. Il cambiamento è nell’aria e l’evoluzione dei prodotti prosegue veloce e imperterrita per il suo percorso, approdando a forme e processi nuovi, mentre la tecnologia offre il suo supporto silenzioso, continuo ed efficace. In questo contesto, che potremmo definire di “consapevolezza produttiva”, la giovane azienda spagnola Nagami ha deciso di orientarsi unicamente verso il design computazionale, unito alla stampa robotica 3D a larga scala. Il suo debutto ufficiale al Fuorisalone avviene con quattro sedute create da importanti designer e studi di architettura che si sono voluti confrontare con questa realtà sempre più protagonista del panorama del design. Puntano sulle sfumature delicate e sulle trasparenze naturali i modelli Bow e Rise di Zaha Hadid Architects, stampati con un estrusore di pellet che impiega particelle di plastica grezza anziché un filamento. Il materiale in cui sono realizzate è composto da PLA, una plastica non tossica e biodegradabile, proveniente da fonti rinnovabili. Sempre fedele alla sua visione di design organico, Ross Lovegrove ha unito idealmente in Robotica TM due mondi: quello della robotica e quello della botanica. Un oggetto ibrido che si presta a diversi utilizzi: sgabello, tavolino d’appoggio resistente al calore grazie a inserti in silicone termoresistente, mobile tv o scultura… Peeler di Daniel Widrig (foto cover) è invece una sedia innovativa, ergonomica, accogliente, concepita per poter sostenere una produzione di massa, superando così i limiti della produzione additiva, riservata solitamente a un mercato di nicchia. Viene stampata in poche ore con il minimo spreco di materiale, da fogli di 7 mm di PLA. Una full immersion in un futuro che è già qui e ora. (Photo Delfino Sisto Legnani, Marco Cappelletti – Courtesy of Nagami)

Brave New World – Nagami – Spazio Theca, Piazza Castello 5 – 17-22 aprile: 10.00-20.00
www.nagami.design

 

Nagami_Robotica TM by Ross Lovegrove Delfino Sisto Legnani e Marco Cappelletti
Nagami Robotica TM by Ross Lovegrove

 

Nagami Rise by Zaha Hadid Architects
Nagami Rise by Zaha Hadid Architects

Alessandra Albarello

Come ogni sagittario ho un’anima nomade, anzi randagia. Giornalista freelance e scrittrice, amo le sfide che affronto con coraggio e un po’ di incoscienza. Scrivo di molte cose, facendomi guidare dalla curiosità e dalle mie molteplici passioni. Mi piace raccontare storie e proporre visioni. La mia frase preferita è “Diventate ciò che volete diventare” (Nansen Osho).

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *