Eyewear

CONTAMINAZIONI SULLO SKATE

Posted on
Oakley

 
Cosa hanno in comune gli occhiali e gli skateboard?
A svelarlo è stato Oakley che ha voluto unirsi a questo mondo realizzando il modello Latch, frutto dell’esclusiva collaborazione tra i designer del brand, l’icona dello skateboard Eric Koston, il celebre fotografo Atiba Jefferson e due giovani promesse di questo sport, Sean Malto e Curren Caples. Partendo dagli archivi di Oakley, passando attraverso una non inaspettata contaminazione dal mondo della moda, del cinema e dei videogiochi, Latch è destinato a rivoluzionare il mondo dell’occhiale perchè grazie ad un meccanismo brevettato permette di fissare in sicurezza gli occhiali ad una tasca o al colletto. Pensate a quante volte avete perso o vi sono caduti gli occhiali… Se la risposta è affermativa, vuol dire che Latch ha colto nel segno.

 

La genialità di questo modello è insita anche nella genesi del suo processo creativo che è iniziato con una serie di brainstorm attorno a un tavolo. Partendo dai gusti estetici dei quattro collaboratori, gli stilisti Oakley hanno disegnato i primi bozzetti e prototipi. Il risultato finale è una montatura arrotondata leggera e indeformabile, che integra tecnologia e funzionalità rispecchiando “la filosofia di Oakley”, come ha dichiarato Daniel Chae, Oakley eyewear designer, dove “tutto è migliorabile e tutto sarà migliorato”.
 

Oakley 2015

Oakley 2015

Oakley 2015

Paola Ferrario
Desperate mother di una biondina e di un ricciolino, schizzo da una parte all’altra di Milano in sella alla mia super bicicletta. Quando scendo scrivo, nuoto, leggo, viaggio, porto a spasso la mia cagnolona, coccolo il mio gatto e nutro la mia tartaruga (che poi è un maschio). Ho due sogni nel cassetto: intervistare Isabel Allende e scrivere un libro. Prima o poi li realizzerò, nel frattempo faccio la giornalista e la blogger.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *