Design

Ettore Sottsass – Rebel and Poet

Posted on
Foto_Bruno_Gecchelin_Courtesy Studio Ettore Sottsass

Quest’anno avrebbe festeggiato il suo 100° compleanno: Ettore Sottsass (1917-2007), il designer austro-italiano, è stata una delle figure più influenti e non convenzionali del ventesimo secolo. Reso famoso grazie ai suoi disegni per i prodotti da ufficio dell’Olivetti, ai suoi oggetti scultorei poetici e minimalisti, e per essere stato il principale esponente del collettivo Memphis.

Foto Alberto Fioravanti_Courtesy_Studio_Ettore_Sottsass
Foto Alberto Fioravanti_Courtesy_Studio_Ettore_Sottsass

Nel corso della sua lunga carriera, ha saputo attraversare le diverse discipline, creando un suo stile e una poetica peculiari, che sono presenti in molti oggetti della collezione del Vitra Design Museum. La mostra Vitra Schaudepot »Ettore Sottsass – Rebel and Poet« presenta una panoramica di circa 30 dei suoi disegni pensati per la realizzazione di mobili, prodotti di consumo, assieme ad un nutrito numero di fotografie. Il Vitra Schaudepot, dal 14 luglio al 24 settembre, rende omaggio ad un designer straordinario, che non considerava la forma e la funzione come vincoli, piuttosto riteneva il progetto come un’opportunità per esplorare la natura dell’esistenza umana.

Foto_Barbara Radice_Courtesy Studio Ettore Sottsass
Foto_Barbara Radice_Courtesy Studio Ettore Sottsass

Courtesy Studio Ettore Sottsass
Courtesy Studio Ettore Sottsass
Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *