Art

Fall in Art

Posted on
Fall in Art

Torna anche quest’anno l’appuntamento dedicato a tutti gli appassionati d’arte e non solo: Affordable Art Fair. La fiera che ha reso l’arte contemporanea accessibile, con opere in vendita al prezzo massimo di 6.000 euro, è in programma al Superstudio Più di Milano dal 10 al 12 febbraio 2017.
Saranno presenti ben
85 gallerie nazionali e internazionali, che ospiteranno artisti del calibro di Michelangelo Pistoletto, Enrico Castellani e Altan. Tra i giovani troveremo – tra gli altri – Pep Marchegiani e Iabo; assieme ad un nutrito gruppo di talenti emergenti e di new entries.

Alan Borguet - S.T. -Acrilico e sabbia su tela - cm 40x40

Tante le novità dell’edizione 2017: prima fra tutte la sezione Milano Contemporary, dedicata alle gallerie milanesi; rinnovata anche la sezione Main che vedrà protagoniste – oltre alle gallerie veterane – anche diverse new entries provenienti da tutto il mondo.
Dopo il successo delle passate edizioni, tornano le sezioni Fotografia e Young,
e per la prima volta in assoluto la selezione degli Young Talents è affidata a tre giovani curatori provenienti dalla prestigiosa scuola per curatori Campo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.
Affordable Art Fair è anche intrattenimento:
già a partire dall’inaugurazione, infatti, gli ospiti potranno assistere a diverse performance live degli artisti presenti. I visitatori potranno inoltre partecipare a talk incentrati sulle diverse sfumature dell’arte, workshop con gli artisti e laboratori dedicati ai più piccoli.
Per non perdervi neanche un evento, visitate il sito internet di Affordable Art Fair o la sua pagina facebook.

PALMA ARTE_Gian Piero Gasparini_Terese_2016_tessuto su tavola_cm 130 x 130_5450

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *