Art

Idee in volo

Posted on
idee in volo

L’architetto e artista Riccardo Dalisi è in mostra al Museo Storico di Lecce – MUST fino al 31 dicembre 2016 con la sua personale Idee in volo, curata da Cintya Concari e Roberto Marcatti.
L’esposizione affronta discipline diverse ma complementari come architettura, scultura, pittura e design, unite da un unico comun denominatore: l’artigianalità.
L’artista ci vuole fare riflette sull’importanza di tematiche che vanno al di là dell’ambito artistico, come il riciclo, la decrescita e l’eco-compatibilità; Riccardo Dalisi è stato, infatti, uno dei primi architetti/artisti italiani a riformulare il concetto di sostenibilità applicandolo al design industriale. L’artista si concentra sul “design povero”, lavorando materiali comuni con manualità artigiana, coinvolgendo bambini e anziani dei quartieri poveri di Napoli nella sperimentazione artistica.

idee in volo

Un precursore, Riccardo Dalisi, che ha assemblato materiali poveri e di riciclo – come latta, carta, rame, ferro, lamierino, ceramica, vetro, legno e stoffa – trasformandoli in vere opere. La mostra ripercorre inoltre il periodo in cui Dalisi ha fuso arte e design, sfociando nella serie di sculture “caffettiere”. Nel 1979, infatti, incaricato dall’azienda Alessi di disegnare una versione della classica napoletana, inizia il suo lavoro di ricerca che lo porterà, nel 1981, a vincere il prestigioso Premio Compasso d’Oro.
Per maggiori informazioni visitate il sito del MUST di Lecce.

idee in volo

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *