Design

Il colore del design

Posted on

Fir Italia, brand attivo nel settore delle rubinetterie di design, presenta The Outfit, il programma che propone un’ampia e completa gamma di finiture che vestono tutti i rubinetti.
Si tratta di un concettoche trae ispirazione dal mondo della moda, e che il brand, dopo un lungo percorso di ricerca e sviluppo, applica ora al mondo dell’arredo bagno e in particolare alla rubinetteria.
Le finiture The Outfit sono basate su una nuova e innovativa tecnologia, denominata Advanced Superfinish Process (ASP) che assicura un alto valore estetico, garantito da sofisticati trattamenti superficiali che donano al metallo colori, toni e riflessi unici; non improntabilità sulle finiture opache e limitata improntabilità sulle finiture lucide e specchiate.

Nuove finiture ma anche nuove collezioni. Prima fra tutte New Playone 90, il restyling firmato sempre da Francesco Lucchese della storica e celebre collezione di rubinetteria Playone 85, che viene riattualizzata nel suo design squadrato in chiave ancor più minimalista.
Insieme a New Playone 90, anche due nuove collezioni di rubinetteria si aggiungono alla famiglia di Fir Italia: Kelio 63, l’esaltazione visiva della razionalità, e Doda 67, un’estetica delicata e universale.
Angoli decisi e forme squadrate fanno della collezione Kelio 63 l’estremizzazione di un’idea visiva che vuole esaltare il valore della semplicità e della pulizia del design. Le rubinetterie Doda 67 invece si esaltano nella gentilezza delle linee, che comunicano un senso di modernità e geometria, dando vita a una collezione di elementi d’arredo trasversali e universali, senza preclusione di contesto.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.fir-italia.it.

Cristina Bigliatti

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d'Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c'è niente che riguarda l'arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

More Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *