Design

Il Modulor di Lavit sul Roof del Senato Hotel

Posted on

Senato Hotel Milano inaugura una nuova edizione di SENATO ROOF piattaforma sperimentale di outdoor design urbano, progetto a cadenza annuale. I 100 metri quadrati del rooftop vengono affidati a un designer per farne un make over totale, in collaborazione con aziende specializzate in outdoor.
La seconda edizione del Senato Roof è firmata dal progettista Marco Lavit: il nome del progetto —Modulor— è una chiara citazione a Le Corbusier, e un reminder al punto di partenza razionale e individuale di ogni progettista.

Un involucro che contrappone il vegetale e il minerale e che filtra la visione della città circostante. Una superficie chiara e morbida, è stata scelta per i grandi cuscini bianchi delle sedute Eu/Canistro, dove si proiettano ombre e luci. Mentre gli intrecci metallici delle strutture sono eleganti, leggeri e in armonia con l’elemento organico caro a Lavit.
Per la ricerca e sviluppo dell’allestimento esperienziale, Marco Lavit ha collaborato con Rattiflora, azienda di floral e garden design; e per gli arredi con Eumenes, giovane azienda milanese specializzata nell’arredamento di design con un approccio indoor/outdoor.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.senatohotelmilano.it oppue www.atelier-lavit.com.

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *