Art

Il nuovo sistema Triennale

Posted on
Il nuovo sistema Triennale

La Triennale di Milano ha deciso di partecipare come socia alla Fondazione CRT Teatro dell’Arte e alla Fondazione Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo. Il nuovo sistema Triennale propone una ricca serie di mostre, spettacoli e attività che intrecciano diverse arti e linguaggi espressivi; per l’autunno vengono proposte 6 mostre dedicate alla fotografia, all’arte e all’architettura.
Ad ottobre come primo
appuntamento viene presentata la mostra fotografica L’ Altro Sguardo. Fotografe italiane 1965-2015 – che si terrà dal 5 ottobre 2016 all’8 gennaio 2017 – dedicata alle più significative interpreti nel panorama fotografico italiano dalla metà degli anni Sessanta a oggi.
Segue la mostra d’arte Marc Camille Chaimowicz. Maybe Metafisica – dal 14 ottobre 2016 all’8 gennaio 2017 – per la quale l’artista ha concepito un progetto espositivo legato alla storia e all’architettura del Palazzo dell’Arte. La mostra audiovisiva Movi&Co Design After Design – dal 20 al 30 ottobre 2016 – racconterà la XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, attraverso lo sguardo giovane e accattivante dei 36 registi indipendenti, che hanno partecipato al concorso.
Nell’ambito di Triennale Architettura: la mostra Made in Europe 1988–2013 (13 ott 2016– 8 gen. 2017); la mostra dedicata al Premio Mies van der Rohe 2015 (4 nov. 2016– 8 gen 2017); la mostra Antonio Sant’Elia. Realtà e Visioni. Dall’utopia delle Nuove tendenze alle eredità della Città Nuova (25 nov. 2016 – 8 gen. 2017).

il nuovo sistema Triennale

La collana di mostre City after the City, realizzata in occasione della XXI Triennale, comprende: Landscape Urbanism, Urban Orchard, Expanded Housing, People in Motion, Street Art, una Meeting-Bookroom, un Orto Planetario e il Backcloth, prosegue fino al 16 ottobre presso il Parco EXPERIENCE (ex Area Expo). Prosegue fino al 30 novembre la mostra Le Età del Grattacielo presso il Grattacielo Pirelli.
Il MuFoCo presenta la mostra dedicata a Federico Patellani, La guerra è finita. Nasce la Repubblica. Milano 1945-1946, (18 set. 2016 – 15 gen. 2017), a cura di Kitti Bolognesi e Giovanna Calvenzi.
Viene portato avanti il percorso di promozione e valorizzazione del design italiano, attraverso una serie di nuove produzioni che vedono intrecciarsi e dialogare le discipline: dall’antologica di opere d’arte di Antonio Marras, al focus sul maestro ebanista Pierluigi Ghianda, dal charity project sul tema della Mano, alla selezione di prototipi e progetti mai realizzati di Alessi; fino all’installazione White Flag alla London Design Biennale 2016, alla celebrazione di Fornasetti in Corea e al racconto della storia del Triennale Design Museum come museo mutante a Sofia.
CRT Teatro dell’Arte prosegue nel segno della ricerca di inedite interrelazioni tra discipline artistiche; vengono rinnovate alcune collaborazioni consolidate e proposti incontri inediti. Tra le molteplici iniziative che vanno dal teatro alla danza, dall’opera alla musica, verrà proposto anche un Festival di musica Jazz.
Questi e molti altri gli eventi in programma per questo autunno. Per maggiori informazioni visitate il sito della Triennale di Milano.

il nuovo sistema Triennale

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *