Art

IL SEGRETO DEL LUSTRO

Posted on
il segreto del lustro ceramica umbra expo

Presso lo spazio ADI di via Bramante 42, il 10 settembre – nel contesto di Umbria Experience – è stata presentata la Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

Questa special edition seleziona alcuni prodotti della prima serie Banchetto Contemporaneo, presentata ufficialmente un anno fa, e li arricchisce con i riflessi metallici tipici del lustro: una particolare quanto antica arte decorativa, che consente di ottenere il colore dell’oro o del rubino con sfumature cangianti o iridescenti. Un video racconta l’affascinante tecnica di lavorazione del lustro ad impasto, realizzata grazie al particolare forno a Muffola, che sopravvive attualmente solo all’interno della Fabbrica Museo Rubboli di Gualdo Tadino.

il segreto del lustro ceramica umbra expo 5

La Collezione Special Edition interessa i prodotti della sezione “living” del Banchetto Contemporaneo, ovvero quelli di arredo e complemento: orci, lanterne, piatti e tazze, tutti disegnati dall’Arch. Elisabetta Furin.

Con l’occasione si è presentato il premio il Premio “Ceramica Made in Umbria” con ADI, un’iniziativa pensata per favorire la ricerca nell’ambito della decorazione su ceramica, realizzata secondo i canoni estetici contemporanei e grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie.

Con il lancio di questo concorso, grafici, illustratori e designer saranno chiamati a dare nuove ed innovative interpretazioni di un’attività antica come quella della decorazione della ceramica. I progetti vincitori verranno creati dagli artigiani Umbri ed entreranno in produzione con il brand “Ceramica Made in Umbria”.

Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

 

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *