Art

IL SEGRETO DEL LUSTRO

Posted on
il segreto del lustro ceramica umbra expo

Presso lo spazio ADI di via Bramante 42, il 10 settembre – nel contesto di Umbria Experience – è stata presentata la Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

Questa special edition seleziona alcuni prodotti della prima serie Banchetto Contemporaneo, presentata ufficialmente un anno fa, e li arricchisce con i riflessi metallici tipici del lustro: una particolare quanto antica arte decorativa, che consente di ottenere il colore dell’oro o del rubino con sfumature cangianti o iridescenti. Un video racconta l’affascinante tecnica di lavorazione del lustro ad impasto, realizzata grazie al particolare forno a Muffola, che sopravvive attualmente solo all’interno della Fabbrica Museo Rubboli di Gualdo Tadino.

il segreto del lustro ceramica umbra expo 5

La Collezione Special Edition interessa i prodotti della sezione “living” del Banchetto Contemporaneo, ovvero quelli di arredo e complemento: orci, lanterne, piatti e tazze, tutti disegnati dall’Arch. Elisabetta Furin.

Con l’occasione si è presentato il premio il Premio “Ceramica Made in Umbria” con ADI, un’iniziativa pensata per favorire la ricerca nell’ambito della decorazione su ceramica, realizzata secondo i canoni estetici contemporanei e grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie.

Con il lancio di questo concorso, grafici, illustratori e designer saranno chiamati a dare nuove ed innovative interpretazioni di un’attività antica come quella della decorazione della ceramica. I progetti vincitori verranno creati dagli artigiani Umbri ed entreranno in produzione con il brand “Ceramica Made in Umbria”.

Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

Collezione Special Edition: il Lustro della Ceramica Made in Umbria.

 

Martina Delfino
Stralunata nella vita, entusiasta di professione. scrivo per non dimenticare e dimetico per riscrivere.amo lo swing, la focaccia nel cappuccino e l'ottimismo sconsiderato. Datemi una leva e aprirò un portone!

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *