Art

Images of Italy

Posted on
images of italy

A dieci anni dall’inaugurazione della sezione italiana della Deutsche Bank Collection, la collezione di arte contemporanea di Deutsche Bank, fa il suo debutto editoriale il nuovo catalogo “Images of Italy” (Immagini d’Italia) che raccoglie le oltre 600 opere presenti nelle sedi della Banca in Italia, a Milano e a Roma.

Un “Grand Tour” contemporaneo nel nostro Paese attraverso l’arte e alcuni dei suoi maggiori esponenti che verrà presentato il 29 marzo 2017 presso l’Auditorium di Deutsche Bank a Milano (via Turati 27) in occasione di una conferenza dedicata alle prospettive del collezionismo, cui interverranno alcuni dei più illustri rappresentanti della scena artistica nazionale e internazionale.

9.	A sinistra Luigi Ghirri (1943 – 1992) Ravenna, 1986 Frascati, 1982 Fotografie Dal centro a destra Vincenzo Castella (1952) Certosa di Padula, 1982 Fotografia Monte San Giacomo, 1982 4 fotografie (stampa d’epoca) Sede: Milano Turati
9. A sinistra
Luigi Ghirri (1943 – 1992)
Ravenna, 1986
Frascati, 1982
Fotografie
Dal centro a destra
Vincenzo Castella (1952)
Certosa di Padula, 1982
Fotografia
Monte San Giacomo, 1982
4 fotografie (stampa d’epoca)
Sede: Milano Turati

Singolare esempio di mecenatismo culturale, Deutsche Bank Collection – nata a metà degli anni Settanta con l’obiettivo di promuovere l’arte e favorire lo scambio tra culture diverse – conta oggi oltre 60 mila opere e rappresenta una delle più importanti collezioni corporate a livello internazionale di arte contemporanea, esposta in 900 sedi dell’Istituto in tutto il mondo.

La sezione italiana è stata inaugurata nel 2007 nel Quartiere Generale di Deutsche Bank, a Milano, in zona Bicocca. In questo decennio la collezione in Italia si è arricchita e ha esteso i propri confini: nel 2012 con l’apertura di una ulteriore sede della Banca a Milano, in via Turati, dove sono ospitate oltre 100 opere d’arte; nel 2013 negli uffici di Roma in piazza Santi Apostoli dove sono state acquistate opere di grandi fotografi italiani dedicate alla Capitale. Oggi le tre collezioni contano insieme oltre 600 opere, alcune delle quali provenienti da Francoforte, molte nuove acquisizioni e talune appositamente commissionate dall’Istituto ad artisti italiani.

1.	Luca Vitone, 1964 Mare Nostrum, 2004-2007 Installazione; colori acrilici e cartoline Sede: Direzione Generale Milano-Bicocca
1. Luca Vitone, 1964
Mare Nostrum, 2004-2007
Installazione; colori acrilici e cartoline
Sede: Direzione Generale Milano-Bicocca

In “Images of Italy” si viene accompagnati in un viaggio nel Belpaese attraverso le sedi di Deustche Bank e le opere che le arricchiscono, prevalentemente lavori su carta e fotografie, in cui gli artisti contemporanei più significativi convivono e dialogano con i giovani emergenti, importante bacino di innovazione nel quale Deutsche Bank attinge con lungimiranza. Così, per esempio, alle immagini architettoniche di Günther Förg risponde l’architettura industriale di Gabriele Basilico, mentre l’Italia fluttuante sul mare di Luca Vitone fa da contrappunto alle ambientazioni metropolitane di Ina Weber.

Attraverso le 600 opere esposte negli uffici della Banca prende forma anche in Italia la mission del programma artistico di Deutsche Bank, riassunta nel motto “Art works” che racchiude in sé una molteplicità di significati: “opere d’arte” certo, ma anche “l’arte che funziona” e “l’arte che lavora”. L’arte a portata di tutti, come stimolo per la propria mente.

“Images of Italy”, immagini italiane, dunque, di un Paese visto e letto con occhi contemporanei, unico e appassionante metodo per vivere l’oggi e il domani.

10.	Adrian Paci (1969) The Encounter, 2011 9 fotografie Sede: Milano Turati
10. Adrian Paci (1969)
The Encounter, 2011
9 fotografie
Sede: Milano Turati
Annalisa Guerisoli
Instagram addicted, appassionata di luoghi abbandonati, mi cibo di viaggi e di nutella. Astenersi fan dell’uncinetto e del cucito.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *