Art

IMPRESSIONISMO DIGITALE

Posted on
impressionismo digitale_iqos

Fluido ed immersivo è il lavoro di Davide Quayola per IQOS presentato durante il Salone del Mobile 2017.
Una grande installazione digitale racconta la natura al di là dello sguardo e della percezione umana, facendone intravedere finalmente il respiro, la vita, i sentimenti, la trasformazione continua. Entrando nello spazio di Via Tortona 31, si ha l’impressione di tuffarsi dentro le Ninfee di Monet. Tra una bracciata e l’altra le pennellate di colore prendono forma attraverso un moto continuo, prima tumultuoso e  poi sempre più calmo, fino a trasformarsi in fiori.
Quayola descrive i movimenti della metamorfosi come liquidi, quasi fumosi. Ma il fumo è colorato, vivo e si rivela natura stessa.

unspecified
E’ qui che forse l’artista svela il proprio messaggio e attraverso il suo impressionismo digitale racconta ed interpreta la grande invenzione IQOS, dispositivo di Philip Morris che scalda il tabacco senza bruciarlo e riduce notevolmente i problemi e i danni legati al fumo.

impressionismo digitale_iqos_2

IQOS sostiene i giovani talenti creativi attraverso The Pathfinder Project, all’interno del quale in occasione della Design Week Milanese presenterà anche un progetto del duo svizzero Panter&Tourron in Ventura Centrale.

Anna Masello
Viaggiatrice dalla nascita, irrequieta e sognatrice. Amo progettare il futuro e creare connessioni tra le persone. Amo le persone che mi sorprendono, amo le persone quando sono un po’ folli. Amo l’arte, l’architettura e i processi che portano alla creazione di bellezza vera, di significato e non solo di forma.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *