Architecture

IWAN BAAN, IL FOTOGRAFO DELLE ARCHISTAR

Posted on
IWAN BAAN, IL FOTOGRAFO DELLE ARCHISTAR
40 anni, olandese, indiscussa star della fotografia d’architettura. La sua “ignoranza” in fatto di cultura
architettonica accademica gli ha permesso di rappresentare le architetture contemporanee in un modo diverso
da tutti gli altri fotografi. Un genio della rappresentazione fotografica che si è avvicinato al mondo
degli architetti partendo da Rem Koolhaas, al quale con umiltà e curiosità si è presentato,
chiedendo di poter seguire i lavori di realizzazione della sede della China Central Television a Pechino.
Un lavoro complicato durato mesi, ma che ha in seguito aperto scenari sconfinati a Iwan.
Da li in poi una rapida ascesa verso l’olimpo della “fotografia d’architettura”. La sua intuizione è
stata quella di saper produrre immagini che raccontano storie fatte di persone comuni
che attraversano, contaminano, lavorano, vivono all’interno dell’opera architettonica.
Al contrario di altri fotografi che invece sono più interessati a rappresentare l’idea del progetto, impegnati
più a gratificare il progettista o l’editore di turno. Amo la sua fotografia perché è capace di farti immaginare
cosa è appena accaduto dentro un frame, o cosa accadrà nel set un secondo dopo lo scatto. I suoi lavori vengono contesi dai
più importanti studi di architettura mondiali, le sue immagini sono diventate potenti copertine dei più importanti magazine,
come quella di Manhattan dopo l’uragano Sandy, pubblicata da NewYork diventata poi edizione limitata
a scopo benefico per le vittime dell’uragano. Dal 2010 in avanti vince premi internazionali e pubblica bellissimi libri.
Oggi forse è il fotografo di architettura più pubblicato al mondo.
Angelo Dadda
Angelo Dadda, grafico, fotografo, designer, pescatore, nato a Milano.
“non ti preoccupare della dimensione, babe, quello che vedi è tutto amore, alla fine quello che prendi è uguale a quello che dai” (Mambo nel film Happy Feet)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *