Architecture

La Dimensione domestica dei F.lli Castiglioni

Posted on
la dimensione domestica dei f.lli castiglioni

Presso la Fondazione Achille Castiglioni è stata inaugurata una mostra che vuole approfondire un tema indagato dai fratelli Castiglioni, ovvero quella della Dimensione domestica.
Il progetto espositivo, che si svilupperà nell’arco di tre anni – tra il 2016 e il 2018 – analizza i temi dell’abitare.
Per quest’anno è riproposto l’Ambiente di Soggiorno che Achille e Pier Giacomo Castiglioni avevano realizzato nel 1957; il prossimo anno verrà presentato l’Ambiente arredato per il Pranzo pensato per la mostra “La casa abitata” del 1965; il 2018 vedrà la riedizione dell’Ambiente per il pranzo, progettato da Achille Castiglioni nel 1984. Per ognuna di queste mostre verrà presentata una ricostruzione filologica della stanza realizzata dai Castiglioni in quelle storiche occasioni.
La mostra Dimensione domestica è curata da Beppe Finessi, il progetto grafico è di Italo Lupi mentre l’allestimento è di Marco Marzini.
L’esposizione è visitabile da mercoledì 17 gennaio fino al 30 ottobre 2016, sempre e solo su prenotazione (Tel. 02.8053606 / fondazione@achillecastiglioni.it)

la dimensione domestica dei f.lli castiglioni

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *