Eyewear

La moda milanese pensa in versione XL

Posted on
milanoXL

Dal 16 al 26 settembre prossimi si terrà nel capoluogo meneghino ‘Milano XL – La festa della creatività italiana’. Sette spettacolari installazioni dislocate nel centro celebreranno la grande eccellenza italiana del saper fare in occasione della settimana della moda.

Il progetto è frutto di un accordo di sistema tra il Ministero dello Sviluppo Economico e il Comune di Milano, Confindustria e Fondazione Altagamma hanno accettato di divenire, con la preziosa collaborazione e il supporto di Agenzia ICE, i soggetti attuatori di un progetto che renderà la città il palcoscenico dei racconti delle filiere produttive di eccellenza e delle storie che rendono unico il Made in Italy nel mondo.

Attraverso la realizzazione di sette grandi installazioni scenografiche, Fondazione Altagamma e Confindustria insieme a organizzazioni leader nei diversi settori – Anfao con Mido (occhialeria), Cosmetica Italia con Cosmoprof, Federorafi, Milano Unica (tessuti) con il suo partner storico SMI, Unic con Lineapelle (concia) e Fiera Milano con Sì Sposaitalia Collezioni (bridal fashion) – faranno conoscere al grande pubblico la creatività e il saper fare della manifattura italiana, che realizza prodotti di alta gamma riconosciuti a livello internazionale.

Sotto la direzione artistica di Davide Rampello e con l’ideazione scenografica di Margherita Palli, prenderà così vita dal 16 al 26 settembre prossimi Milano XL – La festa della creatività italiana per far vivere ai milanesi e ai loro ospiti la creatività come momento di piacere in nome dell’eccellenza italiana nel mondo.

Milano XL – La festa della creatività italiana è prima di tutto una grande occasione. L’occasione di un racconto “allargato” dell’eccellenza e della creatività italiana” dice Davide Rampello, Direttore Artistico del progetto. “Una vera e propria festa – l’abbiamo chiamata così per sottolinearne il valore di inclusione, partecipazione e condivisione – in cui tutti gli invitati sono chiamati a conoscere e riconoscere l’inesauribile capacità creativa di Milano e dell’Italia. L’eccellenza e la creatività sono valori che contraddistinguono l’italianità nel mondo e, attraverso questo progetto, vogliamo raccontarli non solo nei contenuti, coinvolgendo settori di altissimo livello, ma anche e soprattutto nella forma, poiché anche le stesse spettacolari installazioni che lo caratterizzano sono realizzate grazie alla partecipazione di artisti e artigiani di grandissimo prestigio”.

Dove:

1. La Biblioteca dei Tessuti, Palazzo della Ragioneria, Milano Unica con il suo partner storico SMI

2. Il Salotto delle Gioie, Galleria Vittorio Emanuele, Federorafi

3. Il Cosmo della Bellezza, Palazzo de La Rinascente, Cosmetica Italia con Cosmoprof

4. Vestire il Volto, Piazza San Carlo, Anfao con Mido

5. L’Ultimo Dono, Piazza Croce Rossa, Unic con Lineapelle

6. Dalla Bottega alla Vetrina, Il Cinema delle Arti e dei Mestieri, Via Montenapoleone, Fondazione Altagamma

7. Trionfo d’amore, Castello Sforzesco – Piazza d’Armi, Fiera Milano con Sì Sposaitalia Collezioni

Quando: dal 16 al 26 settembre 2017

Partners: Comune di Milano, Ministero dello Sviluppo Economico, Fondazione Altagamma, Confindustria, ICE – Italian Trade Agency

Ideazione e Direzione Creativa: Davide Rampello

Scenografie: Margherita Palli

Website: www.milanoxl.com

4-Vestire il volto5-L'ultimo dono_giorno1- La biblioteca dei tessuti_notte

Paola Ferrario
Desperate mother di una biondina e di un ricciolino, schizzo da una parte all’altra di Milano in sella alla mia super bicicletta. Quando scendo scrivo, nuoto, leggo, viaggio, porto a spasso la mia cagnolona, coccolo il mio gatto e nutro la mia tartaruga (che poi è un maschio). Ho due sogni nel cassetto: intervistare Isabel Allende e scrivere un libro. Prima o poi li realizzerò, nel frattempo faccio la giornalista e la blogger.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *