Design

La rinascita di antoniolupi

Posted on
antoniolupi Showroom Stabbia  (13)

Dopo un evento negativo, per un’azienda è difficile fermarsi e ricominciare da zero; ma riuscire a ripartire e re-investire persino con più forza e decisione rispetto al passato, è ancora più raro. L’azienda Antoniolupi, vittima di un’alluvione che ha rischiato di mettere in ginocchio l’attività, nel giro di un anno non solo ha trovato lo stimolo per ricominciare, ma ha perfino ampliato il suo showroom, portandolo a 2300mq contro i 600mq iniziali.
Il nuovo spazio, totalmente rinnovato nella distribuzione degli spazi e degli allestimenti, presenta ai visitatori diverse aree allestite ad hoc per esporre al meglio le proprie collezioni.

antoniolupi Showroom Stabbia (32)

Lo showroom accoglie il pubblico con un’ampia zona living, la quale ospita al centro una grande vasca utilizzata per presentare i giochi d’acqua e di luce. Da qui si sviluppa un percorso scenografico composto da soluzioni abitative ed ambienti concepiti per raccontare l’anima e la sostanza di antoniolupi.
Le collezioni sono presentate su sei pedane che identificano diversi stili di vita, creano ambienti emozionali e propositivi e contemporaneamente aiutano il cliente ad immaginare il proprio spazio. Il tipico stile antoniolupi è declinato in 5 diverse sfaccettature: Moderno Iconografico – Moderno Urbano – Moderno futuro – Moderno Romantico – Moderno Decò. Cinque stili che donano nuove sfumature all’inconfondibile eleganza che caratterizza l’azienda toscana.
Lo showroom è visitabile tutto l’anno su prenotazione. Maggiori informazioni sono visibili nel sito di antoniolupi

antoniolupi Showroom Stabbia (11)

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *