Art

L’arte del Park Hyatt

Posted on
l'arte al park hyatt

Si sono appena concluse al Park Hyatt Milano le Art Weeks, delle interessanti iniziative volte a valorizzare il rapporto tra hotel, città, ospiti e arte. Tenutesi dal 4 al 20 aprile, hanno visto la partecipazione della storica Galleria Massimo Minini, la quale ha allestito nei luoghi pubblici dell’hotel le opere di alcuni dei maggiori artisti della scena contemporanea. I prestigiosi spazi del Park Hyatt Milano hanno accolto opere di artisti del calibro di Peter Halley, Turi Simeti, Hans-Peter Feldmann e Ugo Mulas.
Il rapporto tra l’hotel e il mondo dell’arte è prolifico da diversi anni e a testimonianza di ciò è stato presentato un nuovo ed esclusivo servizio: l’Art Butler, un esperto d’arte che possa guidare il cliente nella scoperta del meglio che Milano può offrire negli ambiti di arte, moda e design.
Per maggiori informazioni visitate il sito del Park Hyatt Milano.

l'arte al park hyatt

l'arte al park hyatt

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *