Stuff

L’estro di Marco Piva per Casalgrande Padana

Posted on
CP_Press kit_CERSAIE 2017_IT

La collezione Resina, firmata Casalgrande Padana, è un grès porcellanato della linea Granitoker pensato per progettisti e architetti che vogliono dare allo spazio abitativo un “mood” nuovo e inedito con uno stile metropolitano tipico di contesti continui e fluidi come loft o edifici ex industriali.

Resina rimanda all’immagine delle superfici continue, all’uniformità dei toni e dei materiali, per interpretare dimensioni e caratteristiche dello spazio andando oltre la dimensione modulare della piastrella stessa. Con il suo aspetto minimale, la superficie trasmette sobrietà e modernità. Accenti di luce e leggere sfumature rievocano la lavorazione della resina, la sua stesura, la manualità che può rendere unico e inimitabile ogni pavimento o rivestimento. L’imperfezione quindi diventa valore aggiunto, un sofisticato linguaggio estetico che scaturisce dal rapporto tra materia, luce e colore.

CP_Press kit_CERSAIE 2017_IT_2Resina esprime un gusto deciso ed essenziale, imprimendo agli ambienti un’identità forte senza prevaricare sugli altri elementi che li compongono, ma al contrario arricchendosi dal rapporto con finiture, materiali e arredi. I toni neutri e caldi si fondono con l’architettura, mentre la materia torna a essere protagonista attraverso leggere vibrazioni che non interrompono la continuità del pavimento, ma al contrario ne esaltano la dimensione.

Nata dalla collaborazione tra il designer Marco Piva e Casalgrande Padana, Shades è un processo di raffinata decorazione scaturita dal “design della materia” applicata alla superficie ceramica che va ad arricchire la collezione Resina nei colori Black, Grey e Tobacco, nei formati 90×180, 90×90, 45×90, 45×45 cm. Shades gioca sull’alterazione dei cromatismi per creare effetti di profondità e di volume apparenti sulla superficie piana della ceramica. Il lavoro creativo di Marco Piva, caratterizzato recentemente da una tecnica mista (matita, acquerello, tempera e acrilico) mira a creare sulla superficie dell’opera artistica una nuova forma di materia, che si genera attraverso la stratificazione e l’interazione dei colori. Shades diventa quindi un gioco di misurata saturazione cromatica e di contrasti tonali sorgenti dalla materia stessa, un’elegante traccia artistica applicata a un prodotto dalla forte valenza tecnica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *