Stuff

Lo stile de i 4 Mariani per l’area living

Posted on
i 4 Mariani Setting

i 4 Mariani, azienda brianzola che proprio quest’anno compie 60 anni di attività, propone diverse novità per l’area living.

i 4 Mariani Fusion_Design Umberto AsnagoIl divano Fusion, disegnato da Umberto Asnago rendendo omaggio al linguaggio stilistico degli anni Quaranta, abbandona i dettagli decorativi per privilegiare le forme semplici, nette, razionali. La struttura leggera diventa il segno attraverso cui si definisce il progetto. Il rigore formale è ingentilito da due cuscinetti che restituiscono comfort ai braccioli. L’expertise de i 4 Mariani nella lavorazione della pelle si esprime nella realizzazione dei fianchi del divano: due fogli di cuoio, tesi su un telaio leggero e fissati a se stessi con una corda di cuoio che li passa da una parte all’altra in una sorta di ricamo.

i 4 Mariani_Moore_Umberto AsnagoI solidi geometrici nella loro perfezione formale stimolano l’immaginario creativo e rimandano al linguaggio dell’Art Déco nella poltronicna Moore, disegnata sempre da Umberto Asnago. Gli elementi vengono scomposti e ricomposti in ripetizioni infinite dando vita a rigorosi motivi decorativi o a combinazioni scultoree. Un’ampia scocca ottenuta dalla porzione di un cilindro invita al relax; la base centrale consente un movimento rotatorio; il rivestimento in pelle restituisce un’immagine senza tempo al progetto.

i 4 Mariani_Equa_Design Matteo NunziatiLa nuova madia Equa disegnata da Matteo Nunziati, con il top rivestito in cuoio con cuciture a contrasto, i fianchi, la maniglia e i piedini in metallo e le ante in legno. Tutti questi materiali trovano un equilibrio attraverso le proporzioni e la cura dei dettagli. Un disegno ricercato seppure nell’assoluta contemporaneità.

i 4 Mariani_Way_Daniele Lo Scalzo MoscheriCompleta la proposta la collezione di tavoli e sedie Way in legno e pelle firmata da Daniele Lo Scalzo Moscheri prendendo in prestito gli stilemi del design applicato agli interni delle automobili. Nei tavoli, un piano perfettamente circolare o di forma rettangolare con gli angoli smussati è sostenuto da una base, leggera e decisamente grafica, che ricorda le razze dei volanti di un tempo. Nelle sedute, una scocca rigida e avvolgente, che rievoca il sedile delle automobili sportive, è rifinita con una morbida imbottitura a bande verticali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *