Design

Martinelli splende

Posted on

Il 2018 è un anno pieno di iniziative per l’azienda Martinelli Luce: ci sono infatti, tra gli altri, due avvenimenti importanti su cui è bene fare luce (letteralmente).
La Triennale di Milano, dal 17 al 22 aprile, ospita una mostra per celebrare la storia dell’azienda e le lampade disegnate da Elio Martinelli. L’esposizione vuole evidenziare il talento e la visione del designer, che in tutta la sua carriera riuscì a dare un forte impatto innovativo a tutta la produzione. La retrospettiva – suddivisa in due spazi espositivi – raccoglie una selezione di lampade disegnate da Elio Martinelli e da altri designer dagli anni ’50 al 2004 e prosegue fino ai giorni nostri con i progetti di Emiliana Martinelli, oggi Presidente di Martinelli Luce e dei molti designer che attualmente collaborano con l’azienda.

Emiliana Martinelli texture - una partita a scacchi
Emiliana Martinelli texture – una partita a scacchi

Inoltre, in occasione del 50° anniversario della progettazione e produzione della lampada Cobra progettata da Elio Martinelli nel 1968, l’azienda ha bandito un concorso per la realizzazione di una texture da applicare sulla superficie della lampada.
Il concorso, rivolto ai giovani designer e progettisti under 35, nasce con l’intento di interpretare l’attualità di una lampada, tuttora felicemente presente nel catalogo dell’azienda. Il contest sarà giudicato da una giuria di eccezione, composta da: Paola Navone, architetto; Cristina Morozzi, giornalista; Luciano Galimberti, Presidente ADI; Massimo Farinatti, Coordinatore del Dipartimento Progettisti ADI; Emiliana Martinelli e Marco Ghilarducci, rispettivamente Presidente e CEO della Martinelli Luce.
I progetti dovranno pervenire entro il 15 maggio 2018 all’ADI, per poi procedere alla selezione di tre vincitori a cui saranno assegnati i seguenti premi: 1° premio: realizzazione della lampada con la texture proposta e messa in produzione / 2° premio: una lampada Cobra Anniversario 50 anni / 3° premio: una lampada Cobra.
Per maggiori informazioni visitate il sito cobra50.martinelliluce.it/contest.htm

Alfonso Femia con Arthur Simony texture
Alfonso Femia con Arthur Simony texture
Luisa Bocchietto texture
Luisa Bocchietto texture
Karim Rashid texture
Karim Rashid texture

Related Post

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *