Art

New York New York

Posted on
NewYork New York

Fino al 17 settembre 2017 è aperta al pubblico la mostra NEW YORK NEW YORK. Arte Italiana: la riscoperta dell’America, presso il Museo del Novecento e le Gallerie d’Italia di Piazza della Scala a Milano. L’esposizione, a cura di Francesco Tedeschi con Francesca Pola e Federica Boragina, si divide tra le due sedi museali e comprende oltre 150 opere.
La mostra racconta le storie degli artisti italiani che hanno viaggiato, soggiornato, lavorato, esposto negli Stati Uniti – in particolare a New York – accomunati dalla ricerca di uno spirito più libero e di modelli differenti rispetto alla vecchia Europa. Il sogno americano viene quindi rappresentato nella mostra attraverso le opere di Afro, Paolo Baratella, Corrado Cagli, Pietro Consagra, Giorgio De Chirico, Fortunato Depero, Tano Festa, Lucio Fontana, Emilio Isgrò, Sergio Lombardo, Titina Maselli, Costantino Nivola, Gastone Novelli, Vinicio Paladini, Arnaldo Pomodoro, Mimmo Rotella, Alberto Savinio, Toti Scialoja, Tancredi, Giulio Turcato. Artisti che hanno tessuto relazioni molto strette col nuovo mondo, ma che hanno saputo mantenere una coerenza stilistica nata e sviluppata nel Bel Paese.

NewYork New York

A partire dalla mostra XX Century Italian Art, tenutasi nel 1949 al Museum of Modern Art di New York, sono presentati alle Gallerie d’Italia alcuni capolavori di Umberto Boccioni, Giacomo Balla, Carlo Carrà, Giorgio Morandi, Massimo Campigli, Marino Marini, Virgilio Guidi, Renato Guttuso, Fausto Pirandello, Armando Pizzinato, Alberto Viani, per poi proseguire con opere di autori degli anni Cinquanta e Sessanta tra i quali Carla Accardi, Afro, Gianfranco Baruchello, Enrico Baj, Alberto Burri, Giuseppe Capogrossi, Alik Cavaliere, Ettore Colla, Pietro Consagra, Piero Dorazio, Domenico Gnoli, Lucio Fontana, Pino Pascali, Achille Perilli, Michelangelo Pistoletto, Arnaldo Pomodoro, Mimmo Rotella, Giuseppe Santomaso, Mario Schifano, Francesco Somaini, Toti Scialoja ed Emilio Vedova.
La mostra del MoMA del 1949 è stata un momento fondamentale per la ricezione dell’arte contemporanea italiana in un contesto internazionale. Allo scopo di mettere in evidenza il dialogo con gli artisti d’oltreoceano, è possibile ammirare anche alcuni capolavori dei massimi esponenti dell’arte statunitense come Alexander Calder, Willem De Kooning, Arshile Gorky, Franz Kline, Conrad Marca Relli e Cy Twombly.
Per maggiori informazioni visitate il sito delle Gallerie d’Italia.

NewYork New York

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *