Art

NO CURVES per MANGASIA

Posted on

Fino al 3 giugno 2018, nella splendida cornice della Villa Reale di Monza, è possibile ammirare MANGASIA: Wonderlands of Asian Comics, la prima mostra internazionale dedicata al fumetto asiatico. L’esposizione, inaugurata lo scorso 10 aprile, si arricchisce di una nuova opera realizzata dal celebre tape artist NO CURVES. L’opera, intitolata NEON SAKURA è per il suo autore “un tributo al mondo colorato del Giappone, partendo dalla cultura Kawaii, dagli animali domestici virtuali del Tamagotchi, le cyber-bambole, sino ai cosplayers che si ispirano ai personaggi dei manga e delle anime. Un robot immaginario, vestito come un tenero orso, che contiene in sé i concetti dell’artificialità e dell’immaturità giovanile, e che stringe tra le dita robotiche un fiore di ciliegio (in giapponese: sakura), simbolo di fragilità, rinascita e della bellezza dell’esistenza”.

Photo credit Federico Laddaga
Photo credit Federico Laddaga

NO CURVES interpreta senza linee curve l’estetica del fumetto e della cultura pop giapponese, qui celebrata attraverso l’uso di nastri adesivi fluo che, con attente sovrapposizioni e intrecci geometrici, danno vita ad una doppia opera, una scultura di oltre 2 metri e la sua controparte illustrata.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.villarealedimonza.it.

Photo credit Federico Laddaga
Photo credit Federico Laddaga

Related Post

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *