Design

Occhio al nuovo flagship store

Posted on
Occhio al nuovo flagship store

Occhio, nota azienda di illuminotecnica e design, ha inaugurato il suo nuovo flagship store, situato sull’elegante Kaiser-Wilhelm-Ring in centro a Colonia. Il concept del flagship store, progettato e realizzato in collaborazione con lo studio di architettura eins:33, è quello di introdurre uno spazio multifunzionale in cui confluiscono le caratteristiche del punto vendita, dello show room e della piattaforma informativa. Questo spazio vuole accogliere il visitatore in una nuova e spettacolare dimensione di percezione della luce e del marchio.
Il flagship store,
con una superficie espositiva di oltre 330m², è strutturato in tre settori: al piano terra si estende un accattivante e luminoso showroom con uno spazio appositamente dedicato alla presentazione interattiva dei prodotti; la parte posteriore dello store ospita ampi spazi per lo svolgimento di corsi, conferenze e mostre a tema. Al primo piano, infine, il visitatore entra in un accogliente spazio residenziale, dove i corpi illuminanti vengono proposti in un ambiente reale che ricalca le atmosfere di casa, mettendo in evidenza caratteristiche e qualità della luce.

Occhio al nuovo flagship store
Foto di Robert Sprang per © Occhio

All’interno dello store sarà inoltre possibile vedere il nuovo fiore all’occhiello dell’azienda: Io spotlights. Occhio amplia così il suo riuscito sistema 3d di nuovi faretti esterni e ad incasso, caratterizzati da uno straordinario minimalismo, tecnologia innovativa e mobilità. Grazie alla rivoluzionaria tecnologia a LED a 230V, i rivoluzionari faretti possono essere collegati alla rete elettrica senza l’uso di alimentatori (plug & play).
Per maggiori informazioni visitate il sito www.occhio.de.

Occhio al nuovo flagship store

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *