Stuff

Il rigore della luce

Posted on
Il rigore della luce

Marco Ciarlo ci ha abituato, oramai da anni, al rigore geometrico e alle strutture a telaio, precise, ritagliate, ripetute, serializzate. In architettura ha saputo tessere trame geometriche essenziali, ritmi calibrati, purezza formale, che costituiscono sfondi e quinte sceniche. Ora gli stessi concetti vengono declinati nel design in questi due sistemi/sculture di luce. Lo fanno con rigidità geometrica, ma plasmata da quanto di più impalpabile ed emozionante esista: la luce. Due sculture, due architetture a scala ridotta, due sistemi tecnologici a led che diffondono ed inondano di luce e ombra.

Il rigore della luce

Il sistema XYZ – prodotto da Design Luce – è una lampada a sospensione che si configura come un sistema cartesiano di riferimento nello spazio. Tre elementi, liberamente componibili, che arricchiscono l’ambiente dove vengono collocati.
Il sistema PEAK_Frame è un sistema di illuminazioni per esterni – prodotto da Linea Light – alternativo ai classici sistemi su palo o bollard. La forma essenziale, inquadra il paesaggio e lo enfatizza come in una cornice a giorno ed è flessibile per un’infinità di applicazioni.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.marcociarloassociati.it

Il rigore della luce

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *