Architecture

Salpiamo con CER-SAIL @ Cersaie 2016

Posted on
Salpiamo con CER-SAIL @ Cersaie 2016

Quest’anno a Cersaie 2016 ci si imbarca per un bellissimo viaggio nel mondo della ceramica. E’ il porto, infatti, il protagonista di Cer-Sail – Italian Style Concept, il 3° appuntamento della mostra collettiva di Cersaie. Si confermano i due curatori della precedente edizione, Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli, i quali hanno individuato un tema progettuale attuale e di interesse economico per le aziende che verranno coinvolte: la valorizzazione delle aree portuali italiane.
Questo tema nasce dal concetto che l’Italia, con i suoi ben 8.000 km di coste, ha tutte le carte in regola per diventare il più grande e organizzato hub naturale sul Mediterraneo.

Salpiamo con CER-SAIL @ Cersaie 2016

Per presentare nuovi concept volti alla riqualificazione e valorizzazione porti dei turistici italiani, il progetto Cer-Sail – Italian Style Concept prende spunto dai grandi porti classici, intesi come luoghi di aggregazione e di scambio commerciale e culturale. Cer-Sail presenta una nuova visione del porto, dove si incontreranno numerosi prodotti e aziende italiane provenienti da vari settori: dalle ceramiche, dall’arredamento alle superfici, dall’attrezzatura sportiva all’arredo bagno fino al food, al tessile.
La mostra – pensata con lo scopo di favorire la collaborazione tra le stesse aziende affinché facciano rete tra loro – trova spazio in un curatissimo spazio di 1.500 metri quadrati situato al Pad. 30.
Ora non resta che aspettare qualche giorno per poter ammirare finalmente il magnifico allestimento di quest’anno, che avrà luogo dal 26 al 30 settembre presso il Quartiere Fieristico di Bologna.

Salpiamo con CER-SAIL @ Cersaie 2016

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *