Architecture

Schaudepot

Posted on
Schaudepot

È stato da poco inaugurato un nuovo edificio sul Campus Vitra: il Schaudepot Vitra, letteramente un «deposito d’esposizione», che funge sia magazzino che da museo. Il progetto è stato realizzato dagli architetti basilesi Herzog & de Meuron. Benché l’edificio principale del museo di Frank Gehry del 1989 fosse originariamente concepito per ospitare la collezione del Vitra Design Museum, questo spazio oggi vi presenta grandi mostre temporanee. La collezione del museo, invece, finora non è stata esposta permanentemente, per questo motivo è stato chiamato lo studio Herzog & de Meuron per realizzare un nuovo edificio. Il fulcro del Schaudepot è dato da una mostra permanente di circa 430 pezzi fondamentali per il design del mobile moderno dal 1800 fino ad oggi.

Exterior view Schaudepot, designed by the architects Herzog & de Meuron, photo © Vitra Design Museum, Mark Niedermann
Exterior view Schaudepot, designed by the architects Herzog & de Meuron, photo © Vitra Design Museum, Mark Niedermann

Con l’inaugurazione del Schaudepot, il Vitra Design Museum amplia notevolmente la propria area espositiva ed il proprio programma. Nell’edificio museale di Frank Gehry avranno luogo anche in futuro le grandi mostre temporanee, nella Vitra Design Museum Gallery progetti più piccoli e sperimentali, mentre nel Schaudepot sarà presentata l’esposizione permanente nonché, di volta in volta, una mostra temporanea. Con il Schaudepot nasce una mostra permanente e un sito di ricerca sul design del mobile moderno tra i più vasti al mondo.

schaudepot
Exhibition view of main hall, photo © Vitra Design Museum, Mark Niedermann
Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *