Architecture

SeiMilano, il nuovo progetto di rigenerazione urbana di Mario Cucinella Architects

Posted on

Oggi a Palazzo Marino è stato presentato SEIMILANO, il nuovo progetto di rigenerazione urbana che sorgerà fra Via Calchi Taeggi e Via Bisceglie. Situato a pochi metri dalla fermata della metro, con una superficie di oltre 300.000 mq, comprenderà residenze, uffici, una piazza commerciale, funzioni pubbliche e un grande parco urbano di 200.000 mq, con aree verdi attrezzate.
Il masterplan di SEIMILANO è di MCA Mario Cucinella Architects, mentre il disegno del parco è stato affidato allo Studio Internazionale Michel Desvigne – Studio MDP. Il progetto sarà sviluppato da Borio Mangiarotti Spa in partnership con il fondo americano Värde. Partner dell’iniziativa per una piccola quota di volumetrie pari al 6,5% circa del totale è anche la cooperativa Solidarnosc.

SeiMilano

 Avvenute le bonifiche, si darà avvio alle prime fasi di costruzione del progetto che prevede oltre 1.000 residenze, 26 mila metri quadrati di uffici e 8 mila metri quadrati di funzioni commerciali. Il tema del paesaggio rappresenta il cuore di SEIMILANO che vedrà il parco protagonista: un’alternanza di superfici boschive, filari alberati, frutteti, prati, orti, corsi d’acqua, rogge.
Particolare attenzione sarà data ai temi della mobilità sostenibile, connessione digitale e implementazione tecnologica del quartiere, grazie anche alla partnership con Microsoft.
L’obiettivo fondamentale dell’intervento è quello di trasformare l’area in un luogo unico e innovativo: un nuovo quartiere mixed use, inserito in un ampio parco attrezzato, sicuro, vivo 24 ore su 24, con una propria identità in cui si sviluppi un senso di appartenenza.

SeiMilano

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *