Stuff

Talking About

Posted on
Talking about

Ecologia, Architettura, Tecnologia, Stile: quelli che Rimadesio considera i componenti del proprio DNA, sono stati i temi protagonisti di Talking About, una serie di incontri tra protagonisti della scienza, della cultura e dell’impresa svolti tra la primavera e l’autunno 2017. La sintesi di ogni incontro, affiancata da una libera riflessione dell’azienda, rappresenta il contenuto di una raccolta di dispense dedicate.
In occasione della pubblicazione di Talking About, Davide Malberti, CEO di Rimadesio ha dichiarato: “Tra gli impegni costanti di un’azienda c’è senz’altro quello di interrogarsi sulla validità delle proprie scelte, sul piano stilistico e industriale, ovviamente, ma anche su quello etico e ambientale. Un impegno che necessariamente comporta l’indagine della attuale situazione segnata da una fase di straordinaria trasformazione. Da questa consapevolezza è nata l’esigenza di riflettere sui temi che in Rimadesio consideriamo da sempre componenti del nostro DNA ovvero architettura, ecologia, tecnologia e stile. Parole complesse, alcune sicuramente oggi abusate, ma che comunque celano un mondo intero di significati. Per questo è importante discuterne. Abbiamo così affidato a Marco Romanelli il compito di organizzare una serie di incontri con uno straordinario gruppo di protagonisti della contemporaneità, non necessariamente afferenti, in modo canonico, al panorama del design. Abbiamo parlato di Architettura degli Interni con Beppe Finessi, di Ecologia con Marco Belpoliti e Stefano Salis, di Tecnologia con Angelo Cangelosi e Matteo Pirola, di Stile con Luca Solca e Michele Lupi. In queste dispense, volutamente prive di immagini, troverete, oltre alla sintesi di ciascun incontro, una nostra indagine rispetto alle tematiche affrontate e, soprattutto, molti spunti di riflessione, molte domande ancora irrisolte e infine, forse, alcuni suggerimenti per il futuro”.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.rimadesio.it.
Talking about

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d'Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c'è niente che riguarda l'arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *