Photography

TANGENZIALE

Posted on
AlexPardi-Tangenziale (5)

Migliaia di persone percorrono la tangenziale di Milano, ogni giorno. Guardano dritto davanti a sé, pensano solo ad arrivare, vanno di fretta.

Anche Alex Pardi ha percorso molte volte la tangenziale, ma per fotografare. Lungo l’autostrada, sotto i ponti, nei terreni abbandonati che la circondano. C’è un pezzo di tangenziale in ogni immagine. Ma non è poi questo il punto. Alex Pardi era lì quando non c’era nessun altro. Nella luce incerta, la foschia o la nebbia del primo mattino, non ha fotografato l’autostrada, ma una sensazione: la sensazione del tempo che si ferma, solo per te, in un attimo che può durare per sempre e cambiare la tua vita, perché è così maledettamente reale, e risveglia tutti i tuoi istinti e ti fa vedere con chiarezza. Tu sei lì, da solo, ma sei parte del mondo.

Giorgio Gaber ha parlato di questa sensazione ne “L’illogica allegria”. Il testo, scritto da Sandro Luporini, ora accompagna in questo libro le immagini di Alex Pardi:  “Da solo / lungo l’autostrada / alle prime luci del mattino…”.

Il libro è in vendita a Milano da MiCamera, online (www.micamera.com) e nella libreria di via Medardo Rosso, 19.
Sarà presentato ai Frigoriferi Milanesi, in collaborazione con MiCamera, domenica 25 ottobre alle 16.30, in occasione di BookCity.

 

AlexPardi-Tangenziale (7)

 

AlexPardi-Tangenziale (6)
AlexPardi-Tangenziale (4)

AlexPardi-Tangenziale (3)

 

AlexPardi-Tangenziale (2)

 

 

Annalisa Guerisoli
Instagram addicted, appassionata di luoghi abbandonati, mi cibo di viaggi e di nutella. Astenersi fan dell’uncinetto e del cucito.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *