Design

TARGA RODOLFO BONETTO 2016

Posted on
TARGA RODOLFO BONETTO 2016

Il premio Targa Rodolfo Bonetto, riconoscimento rivolto agli studenti delle Università e delle scuole di design di tutto il mondo, è giunto alla 21° edizione.
Realizzato con il patrocinio di Federlegno Arredo, ADI Associazione per il Disegno Industriale e Fondazione ADI Collezione Compasso d’Oro, si ispira alla realizzazione di un concept innovativo di design che esprima la soddisfazione personale dell’autore, sorprenda gli utenti per la sua particolare destinazione d’uso, senza alcun limite nei confronti del linguaggio progettuale.
I premi sono stati consegnati durante la premiazione l’8 giugno a Milano presso lo Spazio Eventi US49 di Universal Selecta dalla Giuria della Targa Rodolfo Bonetto 2016, composta da Marco Bonetto (presidente), Enrico Baleri (imprenditore e designer), Mauro Afro Borella (architetto e docente), Decio Carugati (giornalista scrittore), Angelo Cortesi (architetto), Luciano Galimberti (Presidente ADI) e Francesco Morace (sociologo).

TARGA RODOLFO BONETTO 2016

 

Il 1° classificato è il Progetto LOOP, sistema di navigazione in interni, realizzato da Giulio Fuzzi, Federico Marchetta, Daniele Gamba e Giuseppe Marchetti – Università Politecnico di Milano Facoltà Disegno Industriale; il 2° è il Progetto FORYOU, installazione per sale d’attesa di Giulia Geremia – Università Politecnico di Milano Facoltà Disegno Industriale; ed il 3° intitolato VIRTUAL DRONE, drone subacqueo, creato da Ludovica Schiavone, Sebastian Vocale e Sibilla Vannucci – ISIA Pescara.
La giuria ha anche assegnato 5 menzioni speciali a: progetto ADAMANTIS, imbarcazione; HE WASH ME, strumento “lavaschiena”; CLASSY POP, applicazione personalizzata alla scarpa; SPLASH, lavabo da appoggio; e al progetto E-PACK, portacenere. Per maggiori informazioni visitate il sito www.targabonetto.itTARGA RODOLFO BONETTO 2016

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *