Architecture

Un dialogo senza tempo

Posted on
un dialogo senza tempo

Il Segretariato Regionale MiBACT e la Soprintendenza Archeologia della Puglia, affidano al giovane artista Edoardo Tresoldi il progetto di valorizzazione della basilica di Santa Maria Maggiore di Siponto. Il progetto di arte pubblica, realizzato nel parco archeologico pugliese, consiste in un intervento realizzato al di sopra della preesistente struttura religiosa. L’artista ha voluto instaurare un dialogo tra i diversi elementi artistici ed architettonici, con il resto del paesaggio e con la figura umana.

un dialogo senza tempo

Le istituzioni pugliesi sono rimaste colpite dalle immagini – scovate su facebook – delle opere realizzate da Tresoldi durante la sua fiorente carriera artistica, decidendo così di sperimentare una soluzione innovativa per coprire i resti dell’antica chiesa. Quello che c’era un tempo è stato ricreato ex novo dall’artista, che ha realizzato un lavoro site specific mettendo in relazione storia e contemporaneità. Tresoldi si è concentrato sia sul dialogo tra antico e arte contemporanea, che sul rapporto tra il punto di vista del fruitore e l’opera, fulcro imprescindibile di tutti i suoi lavori.
Qui di seguito una video-intervista a Edoardo Tresoldi.

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *