Architecture

Un nuovo vivere a Milano

Posted on

Il Prisma – società di progettazione italiana – recupera l’antica destinazione residenziale di palazzo Carducci 14, in zona Cadorna a Milano.
Lo storico complesso abitativo, che in passato ha ospitato uffici e un cortile adibito ad attività commerciali, comprende oggi appartamenti di lusso, una sala polifunzionale e una prestigiosa villa urbana indipendente.
L’edificio – il cui progetto originale risale al 1924 – va guardato dall’alto per cogliere le azioni progettuali con cui Il Prisma ha recuperato l’immobile: solo così si vedono le nuove cappuccine rivestite in scandole di alluminio, dialogare con la facciata principale restaurata.

La chiave di interpretazione di questo progetto consiste nella relazione tra il restauro degli elementi di valore dell’antico e l’innovazione materica e tecnologica del nuovo.
Lasciando il tetto con le sue cappuccine si nota, scendendo, il cortile interno: qui si affacciano sia il volume a tripla altezza dedicato ad una villa urbana, frutto del totale rifacimento del corpo che chiudeva il cortile, sia i nuovi fronti interni a chiusura dei volumi in parte ridistribuiti.
La villa offre un modo di abitare contemporaneo, con facciata interamente vetrata rivestita da una maglia metallica, spa interna, parcheggio dedicato, giardino pensile e terrazza. Gli spazi contenuti negli altri due corpi celano degli appartamenti estremamente evoluti dal punto di vista della dotazione impiantistica, innestata su una distribuzione classica e signorile degli ambienti.

Related Post

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *