Art

Un origami tutto da guidare

Posted on
Ispirato dalle radici giapponesi di Nissan, l’artista Owen Gildersleeve ha realizzato un progetto speciale per festeggiare il 5° compleanno della Juke

Owen Gildersleeve, artista e designer londinese, ha ricevuto totale carta bianca dalla Nissan e davanti a tanta libertà non ha avuto nessun blocco creativo, anzi.

Ispirato dalle radici giapponesi di Nissan, l’artista Owen Gildersleeve ha realizzato un progetto speciale per festeggiare il 5° compleanno della Juke

 

Per celebrare il 5° compleanno della Juke, l’artista ha infatti creato un origami che replica il suddetto crossover della casa Giapponese in scala 1:1. Owen ha impiegato più di 200 ore, piegando oltre 2mila fogli di carta, per creare la dettagliatissima scultura.
Ispirato dalle radici giapponesi di Nissan, l’artista ha realizzato questo progetto unico per festeggiare le oltre 150mila unità vendute nel solo Regno Unito e un totale di oltre 700mila in tutta Europa.

 

 

Quando nasce una nuova auto si parte sempre da una matita che disegna su un foglio di carta. Da questo semplice gesto, prende il via un lungo e complesso viaggio che coinvolge migliaia di individui, ognuno con il proprio talento, e che richiede migliaia di ore di lavoro e milioni di investimenti. L’artista a proposito ha dichiarato: “I tantissimi pezzi di carta che ho utilizzato rappresentano, inoltre, le migliaia di persone che hanno contribuito a creare Nissan Juke e le migliaia che continuano a costruirla oggi qui nel Regno Unito”.

 

Ispirato dalle radici giapponesi di Nissan, l’artista Owen Gildersleeve ha realizzato un progetto speciale per festeggiare il 5° compleanno della Juke

 

Ispirato dalle radici giapponesi di Nissan, l’artista Owen Gildersleeve ha realizzato un progetto speciale per festeggiare il 5° compleanno della Juke

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *