Design

Una trottola per interagire

Posted on

Xilografia – realtà che da decenni progetta e realizza allestimenti ad hoc per eventi, fiere e showroom – fa parte delle 20 aziende che sono state premiate da Regione Lombardia e Politecnico di Milano per il concorso “Design Competition Expo Dubai 2020”.
Il progetto nato per l’occasione, è stato presentato in anteprima ad HOMI Outdoor_HOME&DEHORS 2019 e sarà esposto a Dubai Expo nell’autunno 2020, come tappa finale.
L’obiettivo del concorso, rivolto alle piccole-medie imprese lombarde, consisteva nell’ideazione e nello sviluppo di un oggetto di design o di una struttura temporanea destinato all’Expo di Dubai, che trasmettesse i concetti di connessione, tecnologia e sostenibilità ambientale. Il progetto doveva essere realizzato in collaborazione con giovani designer under 35 che avessero studiato design e architettura in Lombardia.

Elisa De Berti – selezionata da Dario Palumeri, il Project Manager che ha seguito lo sviluppo del lavoro in ogni sua fase – è la giovane Interior Designer che ha realizzato per Xilografia il progetto che è stato poi premiato tra i 20 vincitori.
Elisa ha creato MELTING TOP “a seating experience”: una seduta di 1.90 m di diametro ad effetto basculante. Una seduta che raggiunge l’equilibrio perfetto solo grazie alla coesistenza di diversi individui seduti su di essa nello stesso momento.
Sedendosi e alzandosi, ciascun visitatore viene coinvolto nel dolce disequilibrio che viene a crearsi, attraverso un continuo processo di “rinegoziazione” dello spazio che ogni individuo occupa.

La sedia posa su una testa a snodo, il cui movimento, compreso quello rotatorio, è sapientemente controllato a livello ingegneristico. L’inclinazione è di circa 5/6° e può supportare un peso massimo di 20 tonnellate; questo consente anche di sdraiarvisi comodamente sopra.
L’alternarsi delle persone sulla struttura crea necessariamente un’interazione, un momento di confronto e di dialogo, ma anche situazioni inaspettate dove la leggera perdita di equilibrio contribuisce a creare occasioni di divertimento.

Cristina Bigliatti

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d'Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c'è niente che riguarda l'arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

More Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *