Design

Una food experience da campione

Posted on

Alessandro Del Piero – l’ex capitano bianconero – ha aperto a Milano il ristorante “N10 experience”. N10 è ispirato allo storico numero di maglia del campione ed è un format di ristorazione che si propone come vero e proprio viaggio nella qualità e nell’accoglienza: si possono assaggiare i “bocconi” cucinati in show cooking dallo Chef Corrado Michelazzo, bere un cocktail o gustare una pizza del maestro pizzaiolo Marcello Costanzo.
Il progetto di interior, curato dagli architetti Ambra Pirovano e Gabriella Motto dello studio CAD di Biassono, è caratterizzato da un design contemporaneo e raffinato, accogliente e conviviale. Il cuore di N10 è la sofisticata cucina a vista dall’intenso colore rosso.

ph. credits Riccardo Banfi

In questo ambiente si inseriscono gli arredi Pedrali, capaci di esaltare l’eleganza del locale, tutti proposti in tonalità che richiamano gli interni. Una parete della sala è arredata con le sedute modulari Modus, con le poltrone Jazz imbottite in velluto rosso o beige e telaio color ottone anticato, e con i tavoli Inox. Nella parte centrale del locale le sedie e le poltrone Vic, disegnate da Patrick Norguet, vengono proposte nella variante ecopelle tortora o velluto rosso. Una collezione avvolgente ed elegante nella sua semplicità, in cui lo schienale si solleva dal sedile rimanendo fissato solo alle estremità, per creare un’apertura che conferisce alla seduta una sensazione di leggerezza e ne facilita lo spostamento.
Gli sgabelli Vic e Jazz accolgono invece gli ospiti al bancone, dove è possibile gustare i piatti dello chef attraverso l’esperienza dello show cooking. Completano lo spazio le poltrone Nemea, disegnate da CMP Design, che abbinano il frassino ad un telaio in pressofusione di alluminio, scelte con sedile imbottito in velluto rosso per aumentare ulteriormente il grado di comfort.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.pedrali.it.

ph. credits Riccardo Banfi
ph. credits Riccardo Banfi
Cristina Bigliatti

Cristina Bigliatti

«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d'Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c'è niente che riguarda l'arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

More Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *