Architecture

Il virtuale diventa reale

Posted on
Il virtuale diventa reale

Lo studio milanese di architettura HIT arcHITects ha presentato a Milano, nell’ambito del Fuorisalone 2017, un nuovo modo di vivere l’architettura basato sulla realtà virtuale.
Durante l’evento organizzato in collaborazione con Extendo – azienda italiana specializzata nella progettazione e produzione di articoli di interior design – il folto pubblico accorso in via Palermo ha potuto sperimentare dal vivo le potenzialità della realtà virtuale – adattata al mondo dell’architettura – tramite l’uso di postazioni digitali HTC Vive. Queste speciali strumentazioni, solitamente utilizzate nell’ampio universo dei videogames, consentono di “visitare” delle ambientazioni dimostrative e camminare virtualmente all’interno dell’architettura. Grazie a questa tecnologia gli utenti ed i possibili clienti, possono vedere e letteralmente vivere l’interno di uno spazio ancor prima della sua realizzazione.
Il valore aggiunto di questa tecnologia messa a disposizione da arcHITects per Extendo è la possibilità di spostarsi negli ambienti, sia in laterale, sia abbassandosi per andare alla scoperta delle stanze e degli arredi, sia di trasferirsi da una stanza all’altra della casa, dell’ufficio o del negozio, semplicemente premendo il pulsante di un telecomando. Il risultato è talmente realistico che la percezione viene ingannata e il virtuale ce lo fa apparire reale…o anche di più.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.hit-architects.com.

Il virtuale diventa reale

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *