Art

White in the city

Posted on
Corridoio Gessi Accademia - photo credit Cosmo Laera

White in the city è un progetto che, durante la Design Week 2107, coinvolgerà alcune delle più prestigiose location di Milano: Accademia di Belle Arti di Brera, Pinacoteca di Brera, Palazzo Cusani, l’ex chiesa di San Carpoforo e Class Editori Space. Questi diversi luoghi sono legati da un unico itinerario, che racconterà il bianco nelle sue mille sfaccettature cromatiche e simboliche.
All’interno del quartiere di Brera, uno dei punti focali della Milano Design Week, White in the city occuperà i quattro più bei gioielli architettonici e luoghi di riferimento della cultura milanese. La Pinacoteca di Brera, l’Accademia di Belle Arti di Brera, la ex chiesa di San Carpoforo e Palazzo Cusani saranno infatti la cornice prestigiosa di alcune installazioni realizzate dai maestri del design, identificate dall’uso del colore bianco.

White in the city

Il percorso espositivo prosegue nel centro di Milano, in Corso Italia, in un insolito giardino e un loft situato nel Class editori Space, che farà da coreografia alla mostra White Young. I giovani designer coinvolti nella mostra racconteranno la loro interpretazione del colore bianco come elemento vitale e innovativo di una società eco-sostenibile.
Main sponsor
dell’evento è Oikos il colore del benessere, mentre l’Art Director è Giulio Cappellini.
Per maggiori informazioni visitate il sito di Oikos.

White in the city

Cristina Bigliatti
«Sono una persona profondamente superficiale» e «seguo sempre la cosa più facile, perché se è la più facile, allora è anche la migliore». Scrivo d’Arte contemporanea. Dici di non saperne nulla? «Non ti preoccupare, non c’è niente che riguarda l’arte che uno non possa capire». (Andy Warhol)

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *